Si apre una voragine in via Giannelli. Sostituita la tubatura rotta

2' di lettura Ancona 07/02/2020 - Molti anconetani si sono svegliati senza acqua venerdì mattina a causa di una rottura alla condotta principale dell'acqua che ha provocato una voragine in via Giannelli, all'incrocio con viale della Vittoria. Dopo l'intervento dei tecnici, l'acqua è ritornata attorno alle 17

Il guasto, avvenuto attorno alle 3, ha provocato l'interruzione dell’erogazione dell’acqua nella zona del quartiere Adriatico e in parte del centro. La rottura ha interessato una condotta in ghisa che collega la città al serbatoio di Borgo Rodi. I tecnici e gli operai di Viva Servizi intervenuti sul posto hanno verificato il danno e provveduto a sostituire la tubatura rotta.

Già alle 13 i tecnici erano riusciti a rialimentare le condotte di alcune vie, solo per i piani bassi. Dopo tutte le verifiche del caso, l'acqua è tornata regolarmente disponibile in tutta la zona attorno alle 17.

Per gestire l'emergenza, è stato aperto il Coc, il centro operativo comunale. Grazie all'aiuto della Protezione civile comunale e regionale, sono state distribuite taniche d'acqua all'ospedale pediatrico Salesi e a diverse scuole della zona.

“Ringrazio tutti i cittadini per la pazienza, la collaborazione e la comprensione per questo momento di emergenza. Ringrazio Vivaservizi per il pronto intervento, l'energia e impegno profuso per risolvere il problema, oltre ai tecnici della Protezione civile regionale, i volontari della protezione civile comunale e tutta la struttura comunale", ha detto l'assessore alla Protezione Civile Stefano Foresi. "Un ringraziamento continua - alla Polizia Locale che dall'alba ha gestito in maniera professionale tutta la viabilità alternativa. Abbiamo dimostrato ancora una volta, che la sinergia tra i vari organismi risulta lo strumento vincente per risolvere le problematiche in emergenza”.

Punti di approvvigionamento dell'acqua

VivaServizi ha reso disponibili due punti di approvvigionamento idrico per la cittadinanza, collegati direttamente all'acquedotto, al Passetto nei pressi del Monumento ai Caduti e in piazza Cavour in corrispondenza di corso Garibaldi. In centro inoltre sono operative due autobotti presidiate dai volontari della Protezione civile: una in piazza del Senato e una in piazza Sangallo.

Modifiche alla viabilità

L'apertura della voragine ha reso necessario modificare la viabilità e deviare il traffico. Oltre all'incrocio tra via Giannelli e Viale della Vittoria, sono stati chiusi piazza XXIV Maggio e viale della Vittoria a salire fino a via Orsi. Chi proviene dalla galleria viene deviato dagli uomini della municipale su via Piave sia verso il centro sia verso il Passetto, con inversione del senso di marcia fino a Via Orsi. LE auto che scendono da via Isonzo/via del Conero non possono raggiungere via Piave e devono svoltare su via De Bosis.








Questo è un articolo pubblicato il 07-02-2020 alle 12:00 sul giornale del 08 febbraio 2020 - 1415 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, voragine, articolo, guasto idrico

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bfZ1





logoEV