'Ndrangheta nelle Marche, Eliantonio(FdI): ''Promuoviamo cultura della legalità''

1' di lettura Ancona 25/02/2020 - "Gli arresti per 'ndrangheta grazie all'operazione Open Fiber confermano che le Marche non sono esenti da infiltrazioni mafiose ed è necessario tenere alta l'attenzione su questo terreno", ha detto Angelo Eliantonio, Consigliere comunale di Fratelli d'Italia che ha presentato un Ordine del giorno sul tema della lotta alle mafie.

"Per questo abbiamo presentato un testo che potrebbe essere discusso e votato in occasione del Consiglio comunale del 9 Marzo, con il quale vogliamo impegnare l'amministrazione Mancinelli a conferire la cittadinanza onoraria di Ancona al Procuratore capo di Catanzaro Nicola Gratteri, a continuare ogni azione utile nel sostenere le attività dedicate alla promozione della cultura della legalità e la sensibilizzazione contro la criminalità organizzata, anche in collaborazione con le istituzioni scolastiche e l'associazionismo.

Importante poi sarà attivarsi per invitare ad Ancona il magistrato, per condividere e valorizzare, assieme ad una rappresentanza degli studenti anconetani, il fondamentale lavoro portato avanti dallo stesso in termini di lotta alle mafie e affermazione dei principi di legalità. Questa grande battaglia culturale non può più essere rinviata nella nostra città e nella nostra Regione".


Angelo Eliantonio
Capogruppo comunale Fratelli d'Italia





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-02-2020 alle 17:37 sul giornale del 26 febbraio 2020 - 655 letture

In questo articolo si parla di politica, Consigliere Comunale, 'ndrangheta, fratelli d'italia, Angelo Eliantonio, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bgKk





logoEV