Bimbo nasce prematuro da una mamma Covid positiva. Parto d'urgenza al Salesi

1' di lettura Ancona 07/04/2020 - E' stato fatto nascere prematuro dopo l'aggravarsi delle condizioni della mamma Covid positiva. Corsa contro il tempo per il piccolo ora ricoverato in rianimazione.

E' ancora ricoverata presso il reparto di Rianimazione pediatrica la mamma SARS-CoV2 positiva con un' importante sintomatologia respiratoria. Era il pomeriggio di ieri (6 aprile ndr) quando, per il rapido aggravamento delle condizioni cliniche, i medici hanno proceduto con un parto d'urgenza con taglio cesareo. Una corsa contro il tempo per il neonato, nato prematuro. Al momento il piccolo è ricoverato, in isolamento, anche lui presso la Rianimazione pediatrica e le sue condizioni cliniche sono soddisfacenti, compatibilmente con la prematurità. Il neonato infatti respira autonomamente con piccolo supporto non invasivo, come spesso avviene nei neonati prematuri.

Oggi, come da protocollo aziendale, è stato effettuato il primo tampone per la ricerca dell’RNA virale, tampone che sarà ripetuto poi in 5a -10 a giornata di vita. Le condizioni cliniche della madre permangono critiche ma stazionarie. La prognosi è, dunque, riservata.






Questo è un articolo pubblicato il 07-04-2020 alle 19:00 sul giornale del 08 aprile 2020 - 316 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, ancona, vivere ancona, laura rotoloni, vivereancona.it, redazione@vivereancona.it, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bjdz





logoEV