Dall'Albania con oltre un chilo di eroina: due trafficanti arrestati al porto

1' di lettura Ancona 17/07/2020 - Arrestati dalla Guardia di Finanza due corrieri della droga albanesi: appena sbarcati al porto di Ancona dal traghetto proveniente da Durazzo, sono stati trovati in possesso di oltre un chilo di eroina purissima

L'operazione è stata condotta dai militari della Guardia di Finanza della Compagnia di Ancona e i funzionari dell’Ufficio delle Dogane in servizio al porto di Ancona.

Grazie al fiuto di Acca, il cane antidroga delle Fiamme Gialle, è stato scoperto e sequestrato un'ingente quantitativo di eroina: 1.114 grammi contenuti in due panetti. La sostanza era nascosta all'interno dell'abitacolo di una bisarca, un autocarro adibito al trasporto delle auto, che era appena sbarcato dal traghetto proveniente da Durazzo. La presenza della droga è stata confermata dallo scanner in dotazione alla Dogana.

La sostanza stupefacente è stata quindi sequestrata assieme all'autocarro e a 43mila euro in contanti rinvenuti nell'abitacolo, ritenuti provento dell'attività illecita. L'eroina, una volta immessa sul mercato, avrebbe fruttato oltre 35mila euro. Il conducente e il passeggero del mezzo pesante, due cittadini albanesi di 26 e 29 anni, sono stati arrestati e portati a Montacuto.






Questo è un articolo pubblicato il 17-07-2020 alle 15:36 sul giornale del 18 luglio 2020 - 307 letture

In questo articolo si parla di cronaca, guardia di finanza, porto di ancona, traffico di droga, marco vitaloni, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bqVr





logoEV