contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > SPORT
comunicato stampa

Il Covid-19 non ferma i canottieri dorici: a Ravenna emergono i ragazzi del 'Maggi'

3' di lettura
506

Sole a sprazzi, tanto vento da sollevare anche le ochette nel placido bacino salmastro della Standiana e soprattutto tanta voglia di vincere da parte dei giovani canottieri del Gruppo Sportivo Vigili del Fuoco “A. Maggi” di Ancona nell’unica gara della stagione.

I ragazzi di mister Guido Guidi, nonostante il Covid abbia compromesso la stagione agonistica, avevano tanta rabbia in corpo che l’hanno fatta esplodere domenica scorsa, 4 ottobre, a Ravenna. Nell’era del Coronavirus i giovani atleti anconetani, per nulla frenati nell’impegno e negli allenamenti sotto l’amorevole direzione del coach Guidi, hanno gareggiato al limite delle loro forze in una tappa che resterà a lungo nella mente e negli annali del canottaggio anconetano. Vento forte ma anche avversari molto temibili, che altro volete?

Ben 512 canottieri in gara e quasi tutte le maggiori società del centro nord in lizza . Gare disputate nel rispetto del protocollo Covid a “porte chiuse” senza pubblico. Come accennato tutti gli equipaggi del “Maggi” si sono fatti valere e sono andati a medaglia scontrandosi a volte con equipaggi misti, composti cioè da ragazzi selezionati in società diverse che miravano a ottenere punteggio. Pertanto le medaglie dei canottieri dorici hanno un valore aggiunto. Domenica si entra in bacino con la prospettiva che si dovrà lottare sia contro il vento e le onde che contro gli avversari.

Gli stessi giudici di gara hanno avuto le loro difficoltà, in fase di partenza, nell’allineamento delle imbarcazioni mosse continuamente dalle folate della brezza. Una volta partiti però ognuno ha remato con il cuore e con la forza. “Mi hanno ripagato – ammette con soddisfazione l’allenatore Guido Guidi – per lo sforzo che hanno tutti messo in luce settimana dopo settimana in questi mesi difficili, sia a casa che in palestra. Li ringrazio uno ad uno come ringrazio tutti i componenti del nostro staff”.

A sottolineare l’ottima prestazione anche il nuovo comandante dei Vigili del Fuoco di Ancona nonché presidente del gruppo sportivo “Maggi”, Mariano Tusa. “In uno specchio d’acqua che nel giro di pochi minuti è diventato un campo di battaglia – ammette il comandante Tusa – i ragazzi di Guido Guidi hanno saputo emergere dimostrando che erano ben preparati. Sono orgoglioso di loro e del lavoro dello staff”. Gli fa eco anche il vice presidente del gruppo sportivo Ing. Damiano Zurlo: “Encomiabili tutti, a tratti anche commoventi. Bravi ragazzi !”.

Ed ecco il tabellino dei protagonisti del “Maggi” al temine delle gare.

Singolo Ragazzi: Alessandro Valeri, 4°classificato; Paolo Alessandrini, 3°.

Singolo 7,20 Cadetti: Diego Lanari, 2° classificato; Francesco Latini, 1°; Enrico Natalucci, 3°; Antonio Ninfadoro, 2°.

Doppio Cadetti: Riccardo Bufarini e Leonardo Bufarini, 2° classificato.

Doppio Allievi B: Riccardo Natalucci e Federico Ninfadoro, 3° classificato.

Doppio Master: Alessandro Manini e Luca Amato, 2° classificato.

Quattro di coppia Ragazzi: Paolo Alessandrini, Juri Strazzi, Lorenzo Alessandrini e Alessandro Valeri, 1° classificato

Otto Junior: Luciano Paoletti (un componente l’equipaggio) , 2° classificato.

Singolo 7,20 Allievi C: Riccardo Manini, 2° classificato.

Quattro di coppia Cadetti: Riccardo Bufarini, Leonardo Bufarini, Francesco Latini e Antonio Ninfadoro, 2° classificato.

Da rilevare, infine, che sono iniziatii corsi di avviamento per giovani ambo sessi da indirizzare al canottaggio sotto la guida di istruttori federali. “Chi vuole – aggiunge il dirigente del G.S. “Maggi” Germano Peschini – può recarsi nelle ore pomeridiane al Molo Turistico nel Centro Nautico Vigili del fuoco per visitare le strutture a disposizione dei ragazzi e prendere informazioni. Oppure può telefonare direttamente a questi numeri 338.8052330 o 333.7974088.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-10-2020 alle 17:02 sul giornale del 09 ottobre 2020 - 506 letture