Conerobus, tirocinio formativo per quattro ingegneri

2' di lettura Ancona 20/10/2020 - Pubblicato il bando con scadenza il 9 novembre. Il presidente Papaveri: “Essenziale valorizzare le competenze per cogliere la sfida della mobilità del futuro. L’obiettivo: costituire un team che sviluppi il percorso di innovazione aziendale”

Le sfide per costruire la mobilità di domani passano anche attraverso lo sviluppo di nuove competenze. Ne è consapevole Conerobus, la società di trasporto pubblico di Ancona e provincia, da sempre impegnata nell’accelerare il processo di innovazione ed attenta alla formazione professionale, che ha indetto un bando per la ricerca di quattro ingegneri da inserire in azienda con tirocinio retribuito, della durata di sei mesi prorogabile fino a un anno.

“L’apertura di nuovi scenari nel trasporto pubblico locale – afferma il presidente di Conerobus Muzio Papaveri – ci impone di continuare a viaggiare nella direzione dell’innovazione. Investire nelle tecnologie è oramai diventato essenziale, ma è altrettanto fondamentale concentrasi sulla valorizzazione e lo sviluppo del capitale umano, puntando alla formazione di nuovi profili professionali capaci di governare il cambiamento. Con questa iniziativa intendiamo offrire ai tirocinanti l’opportunità di mettere a frutto le conoscenze maturate nel proprio percorso accademico, favorendo un contatto diretto con la nostra realtà aziendale. L’obiettivo è di utilizzare queste nuove risorse, una volta formate, per costituire un team in grado di dare ulteriore impulso alla nostra strategia di crescita nel segno dell’innovazione”.

La ricerca riguarda quattro laureati in ingegneria civile – edile, ingegneria gestionale, ingegneria meccanica ed ingegneria informatica, che verranno rispettivamente impiegati nei seguenti comparti: certificazioni – asset logistici, servizi Tpl, sevizi manutenzione e innovazione digitale. Ai candidati, disoccupati o inoccupati, è richiesto il possesso della laurea magistrale in ingegneria civile, meccanica, informatica gestionale o equivalente, acquisita da almeno un anno. L’abilitazione professionale, l’iscrizione all’albo e il possesso di certificazioni informatiche rappresentano requisiti preferenziali. Il progetto formativo prevede la frequenza quotidiana di circa sei ore, dal lunedì al venerdì, per una media di 30 ore settimanali.

Le domande per l’ammissione al periodo di formazione dovranno pervenire alla società entro le 13 del 9 novembre. Tre le modalità di consegna della documentazione, comprensiva di curriculum vitae, copia del documento di identità e titolo di laurea: a mano o per posta all’ ufficio Protocollo di Conerobus, via Bocconi, 35 – 60125 Ancona; tramite email con invio all’indirizzo conerobus.pec@legalmail.it.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-10-2020 alle 17:45 sul giornale del 21 ottobre 2020 - 222 letture

In questo articolo si parla di lavoro, conerobus, tirocini formativi, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bzbc





logoEV