Trasporto pubblico, Cna: “Pronti a metterci al servizio con le nostre imprese"

trasporto pubblico locale 1' di lettura Ancona 23/10/2020 - Riduzione capienza del trasporto pubblico, CNA: "Pronti a metterci al servizio con le nostre imprese di trasporto"

A seguito dell’Ordinanza della Regione Marche del 22 ottobre che abbassa il coefficiente di riempimento dei mezzi di trasporto pubblico al 60 % al fine di ridurre le possibilità di contagio COVID , CNA Trasporto Persone di Ancona rinnova con forza la propria offerta, a suo tempo avanzata, di mettere a disposizione veicoli di trasporto turistico delle aziende private di NCC Bus, ad oggi inutilizzati.

La finalità è quella di coadiuvare e collaborare con le aziende di Trasporto Pubblico Locale per garantire un servizio di trasporto adeguato e sicuro. Facciamo inoltre presente che le aziende di NCC Bus sono tra le più colpite dagli effetti economici della pandemia. Chiediamo ai nuovi referenti politici della Regione Marche di prendere in considerazione la nostra proposta e di farsi promotori di un tavolo di coordinamento e confronto.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-10-2020 alle 17:03 sul giornale del 24 ottobre 2020 - 202 letture

In questo articolo si parla di attualità, artigianato, cna, trasporto pubblico, cna ancona, comunicato stampa, covid-19

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bzwP





logoEV
logoEV