contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CRONACA
articolo

Omicidio al Pinocchio, Michele ucciso a soli 26 anni

1' di lettura
1511

La rabbia nei suoi confronti era già sfociata nei social. Michele forse non aveva dato troppo peso a quelle parole.

Fendenti fatali, circa nove, per Michele Martedì il 26enne ucciso a coltellate nel giorno dell'immacolata non lontano da Villa Igea, nel quartiere Pinocchio.

Per Michele non c'è stato più nulla da fare: ferite gravi e diffuse su tutto il corpo. Ad accoltellarlo a quanto si apprende sarebbe stato un suo coetaneo, fermato poi dai carabinieri. Lunedì la rabbia, seppur non esplicitata in minacce di morte, era apparsa in un video postato sui social. Il video ora é al vaglio dalle forze dell'ordine per fare ancora più chiarezza sull'accaduto.

Di fatto Michele, il Mig come amavano chiamarlo in tanti, è stato strappato via alla vita troppo presto, a soli 26 anni. Proprio lui con un futuro promettente: la sua passione per il calcio, i tanti amici che ora lo piangono e una professione in cui metteva passione, quella del parrucchiere, tanto da rasentare l'arte di Van Gogh. Addio Michele.



Questo è un articolo pubblicato il 09-12-2020 alle 11:25 sul giornale del 10 dicembre 2020 - 1511 letture