Controlli anti Covid, la passeggiata a Portonovo costa caro per sei

1' di lettura Ancona 08/03/2021 - Metti una domenica sera due passi a Portonovo... peccato che non erano residenti in zona ma che erano arrivati fin li in auto per fare attività motoria. Questa però è consentita ora solo in prossimità della propria abitazione.

Così in sei, partiti nel tardo pomeriggio con le auto da un'altra zona della città, per raggiungere la baia, sono stati fermati vicino alla baia e sanzionati con 400 euro a testa. I controlli nel weekend hanno visto in campo tre pattuglie appiedate in viale della Vittoria, Corso Garibaldi e corso Carlo Alberto. Una pattuglia alla rotatoria di Portonovo per controllare chi scendeva alla baia, altre pattuglie operative in città. I controlli in totale hanno interessato 782 persone, 92 veicoli, 183 attività, 24 parchi, 8 sanzioni complessive elevate.

“La nostra presenza sul territorio è sopratutto di prevenzione ma se necessario sanzioniamo pure. – spiega la comandante della Polizia Locale, Liliana Rovaldi -. Pertanto invitiamo tutti i cittadini, data la situazione attuale, al rispetto delle regole della zona rossa. Ricordo che l'attività sportiva individuale è consentita oltre la zona della propria abitazione, a ciclisti e runner sempre in ambito comunale, L'attività motoria, per esempio la passeggiata, deve essere effettuata in prossimità della propria abitazione”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-03-2021 alle 17:18 sul giornale del 09 marzo 2021 - 352 letture

In questo articolo si parla di attualità, ancona, comune di ancona, polizia locale, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bRBO





logoEV
logoEV
logoEV