Sequestrata una rete da pesca illegale a Pietralacroce

1' di lettura Ancona 09/04/2021 - Venerdì mattina la guardia costiera di Ancona ha sequestrato una rete da pesca illegale di circa 100 metri a Pietralacroce

Seppie, polpi e granchi ancora vivi, rimasti intrappolati nella rete, sono stati quindi liberati. Il contrasto al fenomeno della posa di reti illegali, in zone vietate o di particolare pregio, impegna costantemente gli uomini della Guardia Costiera in servizio lungo tutto il litorale anconetano ed il sequestro di oggi segue quello operato qualche giorno fa a Marina di Montemarciano.








Questo è un articolo pubblicato il 09-04-2021 alle 16:49 sul giornale del 10 aprile 2021 - 171 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, guardia costiera, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bWIv