Ponterosso sempre più sportiva con gli interventi sugli impianti

4' di lettura Ancona 14/04/2021 - Demolizione e rifacimento della copertura della piscina di Ponterosso, campetto Brisighelli per il calcio a 7, riqualificazione del Centro tennis Ponterosso, copertura pressostatica della pista di pattinaggio di via Cambi e proseguono i lavori alla struttura del Panettone

Lo sport protagonista degli interventi di riqualificazione e valorizzazione dei quartieri di Ponterosso e Brecce Bianche. A guidare la fila dei numerosi interventi sarà la nuova copertura della piscina di Ponterosso. Un intervento che demolirà e ricostruirà da zero la copertura della attuale struttura con significative migliorie architettoniche e energetiche. La nuova copertura avrà una struttura in legno lamellare e due pareti in vetro strutturale e sarà realizzata in modo tale da creare una zona di accoglienza del pubblico, attualmente non presente, e spazi esterni da poter utilizzare per centri estivi, giochi all'aperto e altre attività. L'involucro esterno, inoltre sarà altamente performante a livello energetico, con risparmi di gestione notevoli, che permetteranno di intercettare i bonus del Gestore dei servizi energetici (GSE), con un recupero della spesa fino al 65 per cento.

Nel centro sportivo di Ponterosso il Comune è già intervenuto, con una spesa di 50 mila euro, sul campetto Brisighelli per il calcio a 7, dove l'erba naturale, che lo rendeva poco utilizzabile soprattutto durante la cattiva stagione, è stata sostituita dall'erba sintetica e dove sono state installate le recinzioni e un nuovo impianto di illuminazione. Sempre a Ponterosso si sta giungendo al completamento dell'opera di ristrutturazione avviata con la riqualificazione del Centro tennis Ponterosso, con la riqualificazione del centro sportivo, che versava in stato di quasi abbandono.

Nuovi interventi previsti anche per la vicina pista di pattinaggio di via Cambi con una copertura pressostatica che consetirà l'utilizzo della pista tutto l'anno. La spesa prevista è di 150 mila euro. La copertura pressostatica avrà le dimensioni di 22,50 x 62,50 metri e un'altezza di circa 9 metri e consentirà lo svolgimento degli allenamenti e anche delle gare di pattinaggio artistico durante tutto l'anno sulla pista ristrutturata di recente.

Anche per il Centro sportivo di via Ruggeri sono previsti interventi di manutenzione, sia sul fabbricato, sia sulla pista polivalente esterna, con la modalità dell'appalto di costruzione e gestione. Il centro diventerà uno spazio di aggregazione per attività motoria al coperto e all'aperto operativo tutto l'anno. Saranno ristrutturati gli spogliatoi e la palestrina e saranno ripristinate la pavimentazione e le recinzioni esterne del campetto polivalente, che sarà coperto da un pallone pressostatico. L'importo complessivo dell'intervento è di 180 mila euro.

La panoramica sulla cittadella sportiva si conclude con un focus sulla zona del Panettone, dove l'ultimo step dei lavori, ancora in corso per una spesa di 110 mila euro, è quello dell'adeguamento alla normativa antincendio del teatrino Recremisi. I lavori più recenti, già conclusi riguardano l'esecuzione dell'impianto antincendio nella palestra volley, con un intervento del valore di 90 mila euro. Nella stessa area, un intervento di manutenzione è previsto anche per il campetto polivalente via Maestri del Lavoro, molto utilizzato all'interno del quartiere. Il progetto dell'Amministrazione prevede, in tempi brevi, la ripavimentazione con erba sintetica e l'installazione di attrezzature per il basket, con un preventivo di spesa di circa 18 mila euro.

Un programma ricco di interventi che il Sindaco Mancinelli annuncia essere solo il primo di una serie di appuntamenti che verranno presentati nei prossimi mesi. “Stiamo concludendo un percorso di cui volevamo mostrare i raggiungimenti. In questo quartiere si sta realizzando una cittadella sportiva. Periferia in questo caso non è sinonimo di degrado ma luogo di vita sociale e attività. Una riqualificazione non solo estetica e architettonica ma anche energetica. Siamo già a lavoro per la transizione ecologica ”. In conferenza stampa con il Sindaco anche l'Assessore ai lavori pubblici Paolo Manarini e quello allo sport Andrea Guidotti. “Questa è la dimostrazione di come il Comune di Ancona intervenga a 360 gradi” ha affermato l'Assessore Manarini “sia in ambito di interventi che zona che per tematica in un progetto sistemico”. Entusiasta degli interventi l'Assessore Guidotti: “Con questa nuova copertura la piscina di Ponterosso sarà un autentico gioiello. Stiamo portando a termine una serie di interventi che si con cludereanno entro il 2022 e che hanno portato dal 2014 a investire circa 20 milioni di euro sullo sport. Risultati che siamo riusciti ad ottenere anche grazie ai gestori professionali che hanno portato avanti il loro lavoro sempre con la massima passione e serietà”.


di  Filippo Alfieri
redazione@vivereancona.it





Questo è un articolo pubblicato il 14-04-2021 alle 18:48 sul giornale del 15 aprile 2021 - 183 letture

In questo articolo si parla di sport, ancona, articolo, Filippo Alfieri

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bXww





logoEV
logoEV