Il Presidente della Autorità Portuale Giampieri si appresta a concludere il mandato: “Un privilegio per me aver aver affrontato questa avventura”

Rodolfo Giampieri presidente Autorità di sistema Portuale 2' di lettura Ancona 21/04/2021 - Si appresta a terminare il mandato di Rodolfo Giampieri come Presidente dell'Autorità di Sistema Portuale Mar Adriatico Centrale: “il prossimo presidente Africano prenderà da subito in mano problematiche del porto dorico”

Con l'ufficializzazione della nomina del suo successore l'ingegner Matteo Africano arriva anche la ufficialità del termine dell'esperienza di Rodolfo Giampieri come Presidente dell' Autorità di Sistema Portuale Mar Adriatico Centrale.

“Sembrava una storia già scritta e ieri è solo giunta la formalizzazione di un percorso che è andato avanti” ha commentato Giampieri nel corso di una conferenza stampa per la nuovo sistema ad intelligenza artificiale adotta nel porto di Ancona “Mi sento già privilegiato ad aver potuto affrontare una avventura così bella e importante con una regione e poi con due. Una bella avventura in cui bisognava superare tanti campanilismi”.

Un mandato quello di Giampieri che ha visto numerose realizzazione nel porto, e altri progettti che attendono di essere ultimati: “Un progetto su tutti che sarà importante ultimare è quello della banchina 27, che sarà prolungamento e darà al porto una grande opportunità, alcuni dragaggi bloccati da beghe burocratiche e soprattutto il molo Clementino che darà la possibilità di avere il mondo delle crociere sempre più vicino e importante in un territorio che deve trovare una strada nuova”.

Tema delle crociere che, prevedendo in un prossimo futuro un fine pandemia, sempre più sembra trovare una strada alla ripartenza: “Sappiamo bene che anno difficile sarà il 2021 per le crociere legate alla pandemia e alle nuove regole della pandemia. MSC crociere ci ha assicurato che Ancona è presente nei loro tour, ma difficile dire quando e come si ripartirà perchè i programmi cambiano continuamente per le difficoltà nell'organizzazione. Difficoltà con Venezia dalla quale non si sapeva se potessero partire o no, ma soprattutto tutte le regole legate alla pandemia che condizionano il business delle crociere che dall'anno prossimo ripartiranno a ritmi più intensi. Il nostro obiettivo è essere presenti quando ripartiranno”.

Non si esprime Gimpieri sulle opinioni di chi avrebbe voluto un suo secondo mandato e chi sottolinea la nomina di un Presidente di autorità non marchigiano di origine: “ Il prossimo Presidente saprà prendere da subito in mano problematiche del porto e della logistica. Io prenderò qualche mese di riposo. Potrò restituire alla famiglia alcuni dei momenti che ho dovuto sottrarre in questi anni”.


di  Filippo Alfieri
redazione@vivereancona.it





Questo è un articolo pubblicato il 21-04-2021 alle 19:03 sul giornale del 22 aprile 2021 - 163 letture

In questo articolo si parla di attualità, ancona, articolo, Filippo Alfieri, Rodolfo Giampieri Autorità di sistema Portuale

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bYOh





logoEV
logoEV