Falconara: a Rocca Mare si ride con la commedia dialettale

3' di lettura 22/06/2021 - L’estate di Rocca Mare sarà all’insegna del buonumore grazie alla commedia dialettale, con appuntamenti settimanali che animeranno le serate dal 26 giugno al 21 agosto.

Protagoniste del cartellone «Estate in piazza 2021» saranno compagnie teatrali di tutte le Marche, che si esibiranno a partire dalle 21 sul palco di piazza Pionieri Rocca Mare. La programmazione estiva è stata organizzata dalla Pro Loco Pionieri Rocca Mare in collaborazione con il Comune di Falconara e con il sostegno della Pro Loco Falconamare. Ad aprire il cartellone sarà, sabato 26 giugno, lo spettacolo ‘Nusciun è perfett’ della compagnia La Tela (dialetto senigalliese), mentre il sabato successivo, 3 luglio, a salire sul palco saranno gli attori del Teatro dei Picari (dialetto fermano) che porteranno in scena ‘L’inganno in maschera’. Sabato 10 luglio toccherà invece alla commedia dialettale ‘Na vita tribbulata’ del Teatro In Stabile (dialetto maceratese).

Poi gli appuntamenti settimanali raddoppieranno: mercoledì 14 luglio a far divertire il pubblico saranno gli attori della compagnia Fabio Valenti (dialetto maceratese) con la commedia ‘Rengrazzienno Ddio!’, cui seguirà sabato 17 lo spettacolo dal titolo ‘Che giornata – Una giornata alle Poste’ messo in scena da Il Focolare di Loreto (dialetto lauretano). Mercoledì 21 luglio sarà la volta del Teatro del Sorriso (dialetto anconetano) con ‘I dulori de Gustavo’, cui seguirà sabato 24 ‘Chi è più lesti se la guadagna’ della compagnia La Nuova di Belmonte Piceno (dialetto maceratese-fermano).

A chiudere la programmazione di luglio sarà, mercoledì 28, l’associazione Palcoscenico di Macerata (dialetto maceratese) con ‘Gennaro e la… coscienza’, seguita il 31 luglio da ‘Sugo finto’ della compagnia Le mezze facce (dialetto di Tolentino). In cartellone è prevista anche una serata dedicata alla solidarietà sull’onda dei ricordi: il primo agosto sarà messo in scena lo spettacolo della compagnia teatrale Lucaroni di Mogliano dal titolo ‘Quando in tv comandava Topo Gigio’. Il recital di Pietro Romagnoli farà immergere gli spettatori nella tradizione del Carosello e della Tv di 50 anni fa, ripercorrerà la storia e la musica degli anni Settanta con gli occhi d un bambino. Le offerte raccolte nel corso della serata saranno devolute all’associazione Coltiviamo Sogni, che attraverso la cura del verde ha avviato attività per l’inserimento e la socializzazione di persone con disabilità.

Gli appuntamenti proseguiranno mercoledì 4 agosto con ‘Occhio a Jua’ della compagnia Don Valerio Fermanelli (dialetto montefanese), sabato 7 con ‘…e scinnò que campo a fa’, della compagnia Sipario (dialetto jesino). Mercoledì 11 agosto la compagnia Gli Indimenticabili (dialetto fermano) porterà in scena ‘Hotel Corno Vaglia’, mercoledì 18 la compagnia della Luna (dialetto anconetano) proporrà ‘La luna comica show’. Gran finale sabato 21 agosto con la commedia in dialetto marchigiano ‘La ‘rmasta’ della compagnia Balta e Ribalta. La platea sarà allestita nel rispetto delle norme sul distanziamento, ma gli organizzatori chiedono la collaborazione del pubblico e raccomandano di non arrivare all’ultimo minuto, per evitare assembramenti all’ingresso.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-06-2021 alle 15:42 sul giornale del 23 giugno 2021 - 154 letture

In questo articolo si parla di ancona, spettacoli, comune di ancona, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b8cQ