“Non possiamo fermarci di nuovo”: CNA lancia la campagna per la vaccinazione

2' di lettura Ancona 23/07/2021 - "Vaccinarsi ora per non fermarsi ancora." A lanciare l'appello per una ripresa consistente della campagna vaccinale e in particolar modo con l'obiettivo di convincere gli "scettici" del vaccino, questa volta non sono autorità sanitarie, virologi o esperti. Sono gli imprenditori.

È infatti questo il messaggio diretto che gli imprenditori e dirigenti di CNA Territoriale di Ancona hanno voluto lanciare con la nuova campagna di sensibilizzazione promossa dall'Associazione. Un'iniziativa che punta su un messaggio semplice e diretto: “non possiamo fermarci ancora una volta.” I dati in crescita dei contagi e il rallentamento della campagna vaccinale preoccupa infatti tutto il mondo delle imprese di CNA, convinti oramai da mesi che l'unica e sola via d'uscita sia il completamento della campagna vaccinale e quindi il raggiungimento della agognata immunità di gregge. E pur di convincere quel mezzo milione di marchigiani ancora da immunizzare gli artigiani di CNA, ancora una volta, ci mettono la faccia.

"Non posiamo permetterci un nuovo lockdown - sottolinea categorico il presidente di CNA Ancona, Maurizio Paradisi, fra i protagonisti della campagna -. Oggi più che mai i fattori sociali sono strettamente legati allo sviluppo economico. Il futuro della nostra economia è legato a doppio filo alla responsabilità di ognuno di noi. Responsabilità nel completare il ciclo vaccinale e nel mantenere i comportamenti corretti per contenere la diffusione del virus. Il mondo delle imprese e in particolar modo l'artigianato riprende fiato ora dopo mesi durissimi e il messaggio che CNA lancia è chiaro e semplice: vaccinarsi ora per non fermarsi ancora."

Diretto e concreto il pensiero del direttore CNA, Massimiliano Santini. "Perché gli imprenditori e gli artigiani ci mettono la faccia? Perché un caso di positività in azienda mette in ginocchio tutta l’impresa. Per evitare di ripiombare nella palude emotiva e rivivere il dramma sociale ed economica dello scorso anno. Per sostenere il personale medico ed infermieristico impegnato in prima linea nel battere la pandemia. Per dare un segnale di unità e comunità forte e coesa, mettendo davanti l’interesse comune si dubbi e timori personali. Per scongiurare il proliferare di ulteriori varianti che potrebbero compromettere gli sforzi fatti fino ad oggi."

La campagna di CNA troverà applicazione sui canali digitali e social dell'associazione. Per partecipare attivamente alla campagna e diventare un testimonial: marketing@an.cna.it








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-07-2021 alle 14:17 sul giornale del 24 luglio 2021 - 186 letture

In questo articolo si parla di attualità, artigianato, cna, cna ancona, comunicato stampa, vaccino anti covid

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cbNa





logoEV
logoEV
logoEV