Camerano: rubava gioielli e orologi con la tecnica dell'abbraccio, arrestata una 55enne

2' di lettura 15/09/2021 - Si avvicinava agli anziani con la scusa di chiedere indicazioni e, con un abbraccio, rubava loro collanine e orologi

Mercoledì mattina i carabinieri della Compagnia di Osimo hanno dato esecuzione nel Casertano a un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal gip di Benevento, nei confronti di una donna di 55 anni, cittadina iraniana, accusata di furto aggravato. Secondo quanto ricostruito dagli investigatori, coordinati prima dai magistrati della procura di Ancona e poi da quelli di Benevento, la donna, assieme ad alcuni complici, avrebbe commesso numerosi furti con la cosiddetta tecnica dell’abbraccio in numerose zone del Centro-Sud.

L'indagine era partita nel novembre 2020 in seguito ad un furto commesso a Camerano. In quella occasione la 55enne, con la complicità di un uomo, aveva avvicinato la vittima prescelta, una donna di 87 anni, con la scusa di chiedere informazioni per raggiungere un esercizio commerciale. Ottenute le indicazioni, l’indagata aveva abbracciato l’anziana in segno di ringraziamento e, con azione fulminea, le aveva sfilato il girocollo in oro e l'orologio. Per ringraziarla, le aveva consegnato un sacchetto con all’interno una catenina risultata poi essere di ferro. I due si erano quindi allontanati a bordo di un’auto facendo perdere le proprie tracce.

Avviate le indagini, i carabinieri di Osimo, visionando le immagini dei sistemi di telecamere, sono riusciti ad individuare il veicolo e ad identificare anche gli occupanti, che vantavano precedenti specifici per furti commessi sempre con il medesimo modus operandi.

Le successive attività di indagine hanno permesso di accertare almeno 10 furti commessi dall'agosto 2019 al gennaio 2021 nelle province di Ancona, Benevento, Pesaro, Rimini, Pescara, L’Aquila, Catanzaro, Chieti e Siena. Quattro i furti nelle Marche: oltre a Camerano, la 55enne iraniana è responsabile di aver rubato un anello e una catenina d'oro ad una 86 anni di Morro d'Alba il 19 agosto 2019. Altro colpo il 10 febbraio 2020 a Fano, con un bracciale in oro sottratto ad una 71enne; il 15 novembre 2020 a Tavullia, vittima una anziana di 89 anni.

Le indagini hanno consentito di acquisire gravi indizi a carico di più persone, nei cui confronti si procede separatamente, legati da vincoli parentali e tutti residenti in provincia di Caserta. La 55enne dopo l'arresto è stata condotta al carcere di Pozzuoli.


È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite WhatsApp e Telegram di VivereAncona
Per Whatsapp aggiungere il numero 350 053 2033 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @vivereancona o cliccare su t.me/vivereancona






Questo è un articolo pubblicato il 15-09-2021 alle 12:52 sul giornale del 16 settembre 2021 - 380 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, camerano, furto aggravato, marco vitaloni, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cjka





logoEV
logoEV