Sostegno ai collaboratori afghani, approvata in Consiglio comunale la mozione Pd

1' di lettura Ancona 15/09/2021 - Lunedì 13 settembre il Consiglio Comunale ha approvato all'unanimità la mozione “sostegno ai collaboratori afghani”, che vede la capogruppo del PD Susanna Dini prima firmataria.

L'inizitiva ha trovato il favore e la sottoscrizione di tutta la maggioranza, del consigliere Gianluca Quacquarini (Gruppo misto) e del consigliere Francesco Rubini (Altra idea di città). Una mozione ritenuta necessaria vista la presa di potere da parte dei talebani e che chiede l’impegno del Comune di Ancona ad offrire la propria disponibilità a collaborare con il Governo per quanto si renda necessario al fine di garantire percorsi di integrazione pieni e duraturi per i collaboratori afgani e per le loro famiglie. il Comune di Ancona si potrà candidare a gestire l’accoglienza dei profughi afgani che vorranno essere indirizzati sul nostro territorio, mettendo a disposizione le strutture comunali per contribuire all'accoglienza dei collaboratori afghani, degli attivisti e di chi è esposto al pericolo.

"Come donna impegnata nelle istituzioni - ha detto Susanna Dini - mi sento impotente dinanzi a quello che sta avvenendo, al crollo dei diritti, al ritorno ad un passato che pensavamo superato. Ancona può dimostrarsi città solidale e aperta, come da tradizione. Questo documento vuole dare sostegno alle iniziative già intraprese da Anci con la partecipazione attiva di Ancona".






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-09-2021 alle 16:47 sul giornale del 16 settembre 2021 - 131 letture

In questo articolo si parla di politica, partito democratico, ancona, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cjmC