contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > SPORT
comunicato stampa

Al Teatro Panettone due appuntamenti con la prosa del Novecento

2' di lettura
163

Gli autori contemporanei al Teatro Panettone: sabato 6 e domenica 7 novembre due appuntamenti imperdibili con la prosa del Novecento

Dopo la brillante partenza della settima edizione della rassegna teatrale Made in Marche e del circo teatro con “Tout le Cirque, al Teatro Panettone è il tempo della prosa a tutto tondo con “Il ‘900 a teatro ” dove si incontreranno storie di vita quotidiana e personaggi che hanno segnato la storia del secolo appena passato, dalla vita fantastica della scienziata Marie Curie, passando attraverso l’arte dell’affabulazione del maestro Dario Fo, ripercorrendo la storia recente di un’Italia deli anni 70 con il rapimento di Aldo Moro.

La nuova rassegna, la terza 2021-2022, prenderà il via con un duplice appuntamento nel weekend: sabato prossimo 6 novembre con con “Le Voci”, uno spettacolo di Illoco Teatro che parla della nostalgia della propria terra, del viaggio e del significato della parola casa. Pezzi di vita intrappolati ai bordi di una stazione, frammenti di storie passate, lontane. Di queste memorie, alcune sono antichissime, altre più recenti e il loro disvelarsi, per qualche istante, tramite la voce della ragazza e degli altri due personaggi, costruisce la storia di un paese, di una regione che potrebbe essere l’Abruzzo, la Campania, la Basilicata, La Calabria o La Sicilia (tutti i personaggi a cui appartengono le voci, parlano in dialetto).

Domenica 7 Novembre alle ore 18,00 “Lumen”, in orario pomeridiano per invitare anche i più giovani, è il racconto di come l’uomo, nella storia, è riuscito a vincere le sue paure, a spiegare i fenomeni naturali grazie alla scienza, ma soprattutto all’immaginazione. Lo spettacolo, anch'esso di Illoco Teatro, racconta il rapporto tra l’umanità e i misteri del cielo e delle stelle attraverso le peripezie e la vita privata di una famosa scienziata del Novecento: Marie Curie, una migrante che ha fatto la storia. Intelligente e curiosa, Marie Curie fa i conti fin da giovane con la discriminazione femminile. È la prima donna a ottenere tale premio e l'unica ad aver vinto un secondo Nobel, quello per la chimica nel 1935, per la scoperta della radioattività artificiale. Una delle sue frasi più famose fu: “Non dobbiamo avere paura di qualcosa, dobbiamo solo comprenderla”.

I biglietti sono in vendita alla Casa della Musica di Ancona, in corso Stamira, online su vivaticket.it e sul sito di amatmarche.net. La prenotazione telefonica al n. 071. 2072439



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-11-2021 alle 17:00 sul giornale del 04 novembre 2021 - 163 letture