contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > SPORT
comunicato stampa

Rugby, l'URA Ancona sconfitta in casa dal Fano

2' di lettura
149

Domenica amara per l’Unione Rugbistica Anconitana

In un Mandela gremito è andata in scena la quarta giornata del campionato di Serie C. I dorici hanno ospitato il Fano secondo in classifica ma con una partita da recuperare. Partono fortissimo gli ospiti assediando la metà campo dorica fin dalle battute iniziali della partita. Al quindicesimo i dorici commettono fallo e i rossoblù passano in vantaggio con un bel calcio di punizione. Reazione vigorosa e immediata dell’Ancona: conquista subito la metà campo avversaria, mette pressione e costringe gli avversari a commettere fallo. Si va per i pali, Martini trasforma. Neanche il tempo di festeggiare che i fanesi tornano a imporre il proprio gioco. Al ventiduesimo arriva la prima meta della partita: l’ovale scorre velocemente tra le mani dei tre quarti avversari, la palla arriva all’ala che si invola verso i cinque punti. Trasformazione tra i pali e 10 a 3 per gli ospiti.

L’URA non si arrende e inizia a macinare bel gioco. Mette sotto pressione gli ospiti che commettono nuovamente fallo. Nuovo calcio di punizione per i dorici, trasformato dal solito Martini. La partita è sempre più tirata, sul campo si sfidano due squadre organizzate che giocano bene. Il primo tempo si chiude con i padroni di casa all’attacco e gli avversari in affanno. La ripresa però giova al Fano che va subito in meta al quinto del secondo tempo portandosi sul 6 a 17. Ci sarebbe tutto il tempo per recuperare lo svantaggio ma il Fano si difende bene e l’Ancona non riesce a organizzare l’attacco. Nasce una partita sporca e molto dura. Al sessantesimo, fallo dorico e trasformazione avversaria: il Fano si porta sul parziale di 9-20. Gli ultimi venti minuti diventano una vera e propria battaglia. Due ammoniti in casa, un espulso tra gli ospiti. Si gioca 13 contro 14 fino alla fine, con l’Ancona che chiude orgogliosamente in attacco.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-11-2021 alle 16:02 sul giornale del 11 novembre 2021 - 149 letture