Morandi (Federlogistica Marche): "Autorità portuale senza presidente da un anno"

2' di lettura Ancona 01/12/2021 - “Nonostante il grande lavoro del Commissario Straordinario Pettorino quello di oggi è un anniversario amarissimo per le aziende del comparto. È tempo che chi di dovere prenda a strettissimo giro una decisione, le imprese hanno necessità di impostare gli investimenti strategici a medio e lungo periodo”.

“Premesso che come ho sempre detto, l’Ammiraglio Pettorino non è un Commissario Straordinario, ma uno Straordinario Commissario dell’Autorità di Sistema del Mare Adriatico Centrale e che in questa situazione sta facendo un lavoro eccellente, guardando il calendario ci si accorge che oggi sono passati ben 12 mesi da quando l’Autority non ha più un Presidente e da circa 6 manca un Segretario Generale”.

Queste le parole di Andrea Morandi Presidente di Federlogistica Marche la federazione nazionale del mondo Conftrasporto Confcommercio che raggruppa la filiera integrata delle imprese di logistica marittima e terrestre. “Oggi celebriamo un anniversario non gioioso per le imprese del comparto – ha continuato Morandi – che, se da un lato con proprie risorse e capacità riescono a “tenere botta”, dall’altro con una presidenza dell'authority ancora vacante, non riescono a pianificare in modo compiuto progetti di lungo termine a fronte di investimenti già programmati e in parte realizzati”.

“Come è noto lo Shipping è un settore soggetto a mutamenti rapidi e continui, dove il tempo gioca un ruolo determinante. in tale contesto, aggravato anche dagli effetti della pandemia da Covid 19, la portualità italiana e ancor di più quella marchigiana necessità di una governance stabile, capace di favorire i traffici e dunque il lavoro delle imprese. Basta tergiversare, è arrivato il tempo di decidere, affinché una delle infrastrutture cardine delle Marche esca dall'attuale impasse. Lo chiedono le aziende, i lavoratori ed i territori”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-12-2021 alle 16:11 sul giornale del 02 dicembre 2021 - 154 letture

In questo articolo si parla di attualità, porto di ancona, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cxAj