Autorità portuale, sarà Vincenzo Garofalo il nuovo presidente

1' di lettura Ancona 17/12/2021 - A oltre un anno di distanza dalla scadenza del mandato di Rodolfo Giampieri e dopo la nomina saltata di Matteo Africano, è arrivato il nome del nuovo presidente dell'Autorità portuale di Ancona

Il ministro per le Infrastrutture Enrico Giovanni ha firmato il decreto per la nomina di Vincenzo Garofalo a presidente dell'Autorità di sistema portuale del Mare Adriatico Centrale, che ha competenze per i porti marchigiani e abruzzesi. La Giunta Acquaroli si è espressa a favore della nomina di Garofalo, risolvendo una impasse che durava da mesi.

L'insediamento di Garofalo avverrà probabilmente a febbraio 2022: per formalizzare l'incarico serviranno la doppia audizione del nuovo presidente in Parlamento e le successive votazioni. In attesa dell'insediamento del nuovo presidente, a guidare l'Autorità portuale in veste di commissario c'è da luglio l'ammiraglio Giovanni Pettorino, ex comandante della guardia sostiera.

Chi è Vincenzo Garofalo

Ingegnere messinese di 63 anni, Vincenzo Garofalo ha già guidato in passato un'Autorità portuale, quella di Messina, tra il 2003 e il 2007. Deputato per due legislature, dal 2008 al 2018, con Pdl, Ncd e Alternativa Popolare, è stato consigliere dell'ex ministro dei Trasporti Maurizio Lupi e presidente della Commissione trasporti e infrastrutture della Camera.


È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite WhatsApp e Telegram di VivereAncona
Per Whatsapp aggiungere il numero 350 053 2033 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @vivereancona o cliccare su t.me/vivereancona






Questo è un articolo pubblicato il 17-12-2021 alle 18:25 sul giornale del 18 dicembre 2021 - 407 letture

In questo articolo si parla di attualità, marco vitaloni, autorità Portuale di Ancona, articolo, vincenzo garofalo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cACS





logoEV