contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CRONACA
comunicato stampa

Dal 17 febbraio al 4 marzo via Gramsci sarà chiusa per i lavori di illuminazione del Waterfront

1' di lettura
157

Per via dei lavori di installazione della nuova illuminazione del fronte mare di Ancona da giovedì 17 marzo a venerdì 4 marzo via Gramsci resterà chiusa nella fascia oraria 8.00-18.00, escluso sabato e domenica

Questi i provvedimenti limitativi derivanti dai lavori in corso:

VIA GRAMSCI: interdizione della circolazione veicolare e pedonale dall’intersezione con Vicolo degli Aranci fino a Piazza della Repubblica ad eccezione dei mezzi della ditta (i pedoni verranno dirottati su Piazza Plebiscito Via degli Orefici);

VIA MATAS: inversione del senso di marcia e obbligo di svolta a sinistra all’intersezione con Via Fanti in direzione Via Fanti Via Oddo di Biagio ad eccezione dei residenti di Via Bernabei/Via Pizzecolli che potranno svoltare a destra su via Bernabei;

VIA BERNABEI: per i veicoli provenienti da Via Matteotti obbligo di svolta a destra all’intersezione con Via Fanti in direzione Via Fanti Via Oddo di Biagio ad eccezione dei residenti di Via Bernabei/Via Pizzecolli;

VIA BERNABEI (tratto compreso tra Via Fanti e Via Pizzecolli) obbligo di svolta a destra, all’intersezione con Via Pizzecolli, verso Via Pizzecolli Piazza San Francesco;

VIA PIZZECOLLI (tratto compreso tra Via Bernabei e Piazza San Francesco): inversione del senso di marcia e obbligo di svolta a destra, all’intersezione con Piazza San Francesco, in direzione Via Matas;

PIAZZA SAN FRANCESCO: i mezzi in sosta all’interno dei garages hanno l’obbligo di svoltare a sinistra in direzione Via Matas;

VIA BONDA: obbligo di svolta a sinistra, all’intersezione con Piazza del Plebiscito, in direzione Via Pizzecolli e obbligo di proseguire diritto, all’intersezione con Via Bernabei, in direzione Via Pizzecolli Piazza San Francesco;

PIAZZA DEL PLEBISCITO: i veicoli autorizzati dovranno entrare ed uscire da Via Matteotti.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-02-2022 alle 13:35 sul giornale del 15 febbraio 2022 - 157 letture