contatore accessi free

Bilancio partecipato, approvate modifiche al regolamento

2' di lettura Ancona 22/02/2022 - La Giunta comunale ha approvato una delibera relativa alle modifiche del regolamento del Bilancio partecipato e che saranno oggetto di approvazione da parte del Consiglio Comunale.

Obiettivo: riattivare la partecipazione dei cittadini dentro percorsi meglio definiti. La modifica del regolamento avviene a seguito di una mozione consiliare, presentata dalla maggioranza e approvata dalla civica assise, che impegnava la Giunta ad apportare modifiche in tempi brevi. L'obiettivo del Bilancio partecipato, avviato come percorso dal 2015, è quello di coinvolgere gli anconetani nei processi decisionali dell'Amministrazione su alcune questioni; successivamente era stato approvato anche il regolamento per l'attuazione e l'operatività del progetto.

Il Comune già da 2016 aveva annualmente avviato il percorso del Bilancio partecipato e ciò ha portato a realizzare nel corso degli anni i progetti vincitori del bando. Nel 2019 vinse il progetto “Green Pix” che prevedeva la riqualificazione del parco Montemarino, sia del verde che degli arredi; nel 2017 una nuova area fitness al parco della Cittadella con il progetto “Attiviamoci”, o “Amico Parco” progetto vincitore nel 2016. Il processo del Bilancio Partecipato aveva ottenuto anche una menzione speciale dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri nella categoria “Partecipazione accountability” per il Premio OGP Championship. Dopo l’interruzione nel 2020 e 2021 per via della pandemia, potrà ora riprendere il percorso virtuoso del Bilancio Partecipato.

La Giunta pertanto, propone al Consiglio di approvare le modifiche al vigente regolamento proprio per agevolare la partecipazione dei cittadini e favorire una migliore attuazione delle proposte vincitrici dei bandi annuali. Sono stati creati due percorsi paralleli, uno destinato alle scuole – per promuovere la cittadinanza attiva e stimolare i giovani a partecipare alla cosa pubblica - ed uno destinato ai cittadini; ciascuno avrà il proprio budget. Nel secondo ambito, i cittadini potranno anche autocandidarsi alla partecipazione al percorso decisionale. Ogni percorso potrà presentare proposte e saranno quindi, due i progetti vincitori a cui verrà data attuazione.

“Il Bilancio partecipato – spiega l’assessore al Bilancio Ida Simonella, - è uno strumento di ascolto, comunicazione e partecipazione. Raccoglie i desiderata di tutti e mira ad incentivare l’acquisizione di consapevolezza, da parte dei cittadini e soprattutto dei giovani, della complessità dei processi che stanno alla base delle decisioni amministrative e dell'attuazione dei progetti. Dopo l'approvazione in consiglio comunale verranno emessi appositi avvisi per avviare il percorso 2022”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-02-2022 alle 17:17 sul giornale del 23 febbraio 2022 - 136 letture

In questo articolo si parla di politica, ancona, comune di ancona, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/cNqs





logoEV
logoEV
qrcode