contatore accessi free

Il Pugile anconetano Mattia Occhinero è lo sfidante al titolo di Campione Italiano Piuma

1' di lettura Ancona 21/03/2022 - La notizia arrivata a sorpresa con il ritiro del campione in carica Tassi dalla sfida organizzata per una influenza. Solo 5 giorni di preavviso per Occhinero che incontrerà Musacchi

Quando L’occasione arriva meglio farsi trovare pronti a coglierla al volo. Così ha fatto Mattia Occhinero, il pugile anconetano che sabato 26 marzo salirà sul ring del Palapalestre di Ferrara per disputarsi il titolo di Campione Italiano professionista dei Pesi Piuma contro Mattia Musacchi.

Una occasione per il titolo che Occhinero cercava da tempo, eppure arrivata in maniera inaspettata, con il ritiro del Campione in carica, Davide Tassi a causa di una banale influenza. Con soli 5 giorni di preavviso Mattia Occhinero ha deciso di accettare la sfida contro l’omonimo Mattia Musacchi.

Un avversario già incontrato da mattia nell’aprile del 2021, un incontro che fece registrare la vittoria del pugile anconetano, al termine di 6 serratissimi round. La rivincita contro Musacchi promette di essere altrettanto spettacolare. Infatti Musacchi, oltre ad essere un pugile di grande esperienza e talento avrà anche il vantaggio di combattere davanti al pubblico di casa. Mattia Occhinero potrà di certo contare sulla tifoseria dorica che ha sempra seguito con affetto il determinatissimo pugile della UPA Ancona, allenato da Marco Cappellini, che disputerà tra pochi giorni la sfida più importante della sua carriera.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram di Vivere Ancona.
Per Whatsapp aggiungere il numero 350.0532033 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @vivereAncona o cliccare su t.me/vivereancona
Seguici su Facebook e Twitter

di  Filippo Alfieri
redazione@vivereancona.it





Questo è un articolo pubblicato il 21-03-2022 alle 23:30 sul giornale del 22 marzo 2022 - 217 letture

In questo articolo si parla di ancona, spettacoli, articolo, Filippo Alfieri

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cTX4





logoEV
logoEV
qrcode