L'apnea torna ad Ancona con l’undicesima edizione del Trofeo Kòmaros

2' di lettura Ancona 16/05/2022 - È tornata l’apnea ad Ancona con l’undicesima edizione del Trofeo Kòmaros di apnea dinamica indoor.

Dopo due anni di forzato stop, a causa della pandemia, si è tornati finalmente a gareggiare in piscina e gli atleti marchigiani e veneti hanno risposto con entusiasmo al richiamo della competizione. Domenica 15 maggio si è svolto ad Ancona, presso la piscina comunale “Domenico Savio” l’undicesimo TROFEO KOMAROS DI APNEA DINAMICA”. Successo a squadre per il Kòmaros Sub Ancona, davanti al Centro Sub Monteconero, terzo il Monsub di Jesi, quarta la ASD Apnea Futura di Vicenza, quinta l’Umbria Sub di Perugia, sesta la Veneto Pesca Apnea di Venezia.

La competizione organizzata dal Kòmaros Sub di Ancona, una delle più attive e titolate società subacquee dell’Italia Centrale, sempre in prima fila nella organizzazione di eventi che riguardano lo sport subacqueo, ha visto 32 atleti in gara in rappresentanza di 6 Società. La gara, valida come qualificazione al campionato italiano della specialità, era anche prova dei campionati provinciali e regionali sia maschili che femminili. Particolarmente curata l’assistenza per assicurare il massimo livello di sicurezza agli atleti partecipanti, delle varie categorie dai giovani esordienti agli atleti della Elite nazionale.

Alle ore 10,30 sono iniziate le prove di apnea dinamica senza attrezzi, nella quale gli atleti debbono compiere in apnea a rana subacquea il maggior percorso possibile. Le vittorie di categoria sono andate a Alessandro Fucili (Centro Sub Monteconero) con la distanza di 110,50 metri nella Elite maschile, Beatrice Camilli (Umbria Sub) nella Elite femminile con la distanza di 92,10, Oskar Sanvenero (Centro Sub Monteconero) nella prima categoria maschile, Massimiliano Capperucci (ASD Futura Vicenza) nella seconda categoria maschile.

Terminate le gare senza attrezzi sono poi iniziate le gare della specialità con pinne, alcuni atleti hanno scelto di gareggiare con due pinne altri con la monopinna. Questi i vincitori delle varie categorie: Nella Elite femminile Annalisa Gaetani (Kòmaros Sub Ancona) con la distanza di 138,78 metri; Elite maschile: Sandro Galassi (Kòmaros Sub Ancona) con la distanza di150,00 metri; Prima categoria femminile: Liana Lucchetti (Centro Sub Monteconero); Prima categoria maschile: Mariano Gennari (Kòmaros Sub Ancona); Seconda categoria maschile: Michele Zandri (Kòmaros Sub Ancona); Terza categoria maschile: Damiano Zornetta (Veneto Pesca Apnea); Esordienti femminile: Ramona Sabatini (Monsub Jesi); Esordienti maschile: Giuseppe Ilari (Monsub Jesi) Juniores under 16: Ettore Gioia e Giano Risitano (Centro Sub Monteconero) a pari merito.

La classifica complessiva per società, che somma tutti i piazzamenti di tutti gli atleti, ha visto prevalere il Kòmaros Sub Ancona con 28 punti, secondo il Centro Sub Monteconero con 16 punti, terzo il Monsub di Jesi con 8 punti, quarto l’Apnea Futura Vicenza con 6 punti, quinto l’Umbria Sub Perugia con 3 punti e sesto il Veneto Pesca Apnea con 1 punto.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-05-2022 alle 10:39 sul giornale del 17 maggio 2022 - 167 letture

In questo articolo si parla di sport, Komaros Sub, apnea dinamica, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c7D4





logoEV