contatore accessi free

In Comune la premiazione delle società sportive che si sono distinte nell'ultimo anno

5' di lettura Ancona 30/09/2022 - È ormai una tradizione consolidata quella della premiazione delle società sportive di Ancona e degli atleti che si distinguono per il loro impegno e per i loro risultati.

Protagoniste nella cerimonia di consegna dei riconoscimenti di venerdì 30 settembre, in Comune, sono state la A.s.d. Bocciofila Ancona 2000, la A.p.d. Ancona Respect 2001, la A.s.d. Club Amici del Mare, la Lega Navale Italiana - Sezione di Ancona, la A.s.d. Dorica Rugby, la Gls Dolphins Ancona.

“Questa premiazione – ha detto l'assessore Guidotti – è uno degli appuntamenti più piacevoli e più significativi, perché ci permette di conoscere di persona i nostri atleti e di apprezzare, nel tempo, i progressi delle nostre società sportive. Siete una ricchezza per la città e siete un esempio di impegno e dedizione che non ci stancheremo mai di elogiare e di mostrare a tutti. L'Amministrazione vi segue con lo stesso impegno che voi dedicate alle vostre discipline”.

All'incontro era presente anche Enrico Picchio, delegato provinciale Coni Ancona. La manifestazione si è chiusa con un applauso e un ricordo commosso per Diego Bottegoni, il calciatore quattordicenne dal Candia deceduto ieri.

Ecco, nel dettaglio, i risultati degli atleti e delle squadre premiate:

Per la A.S.D. BOCCIOFILA ANCONA 2000, (Claudio Buscarini presidente; Franco Lancioni dirigente; Gabriele Pierucci tecnico) l'atleta Tommaso Martini (17 anni) ha conquistato l'oro in coppia con Federico Alimenti (umbro) e l'argento nel tiro di precisione ai campionati mondiali Juniores RAFFA (Roma 19-25 settembre), mentre Matteo Martini e Tommaso Biagioli sono primi classificati in coppia ai campionati italiani Juniores under 15 RAFFA (Bardolino 10-11 settembre 2022).

Per la A.P.D. ANCONA RESPECT 2001 (Silvana Pazzaglia presidente; Alessio Abram responsabile settore tecnico) sono premiate la prima squadra del campionato di eccellenza femminile (Giacomo Zacconi allenatore; Alessandro Galdenzi allenatore in seconda; Giorgio Faro preparatore portieri) e l'Under 15 ora under 17 Campionato nazionale (Giacomo Franchini dirigente accompagnatore; Alessio Abram allenatore).

La Polisportiva Antirazzista Assata Shakur ha vinto per la stagione 2021/2022 il premio Fair Play con la squadra di calcio femminile APD ANCONA RESPECT 2001 - Campionato di eccellenza Regionale Femminile, mentre la prima squadra era stata già premiata dalla Figc presso il Comitato Regionale Marche in occasione della festa di fine anno.

Vittoria anche per l'Under 15, che ha partecipato al campionato Nazionale di categoria organizzato dal comitato regionale Abruzzo, aggiudicandosi la prima posizione a pari merito con la Società Jesina Femminile. Il premio Fair play, vinto in due diversi campionati, è motivo di grande soddisfazione per la società, che pone il rispetto reciproco nello sport alla base delle proprie finalità di relazione e integrazione sociale.

La prima squadra del campionato di eccellenza femminile è composta da Veronica Antonucci, Noemi Belfiore, Irene Biagioli, Valentina Binci, Teresa Campanella, Fiorinda Carnevale, Luna Di Sarno (capitano), Chiara Domenichelli (vicecapitano), Arianna Felicioni, Engy Ghanam, Beatrice Marcelli, Jasmine Martelli, Glady Mbachukwu, Caterina Micheloni, Elisa Paccusse, Silvana Pazzagli, Angela Perini, Asya Prosperi, Giulia Radi, Gloria Scatizza, Arianna Silenzi.

La squadra under 15 ora under 17 Campionato Nazionale è composta da Maya Abram, Asia Cimarelli, Jennifer Dubbini, Elizabeth Egharevba, Thea Galeazzi, Emma Graziosi, Yasmine Irhoudane, Houyeme Jerbi, Kristel Martelli, Anna Mazzieri, Yasmin Mekkaoui, Fatima Mekkaoui (vicecapitano), Omaima Nefzi, Veronica Nowack (capitano), Rebecca Roibu, Evelyn Romano, Valentina Somma, Rebecca Talevi, Salma Taoussi, Gioia Pesaresi, Lina Aroui, Iris Lisica.

Anche il CLUB AMICI DEL MARE ASD (Sauro Scolpati presidente, Michele Cavotta segretario) festeggia un importante successo. Lo scorso fine settimana nelle acque antistanti la costa pesarese si è svolto il decimo Campionato Italiano per Società di Drifting, una delle competizioni più importanti a carattere nazionale di pesca, dove il Club dorico ha vinto grazie all’ottimo punteggio di squadra registrato. Tre gli equipaggi in gara: il Team HSFA, capitanato da Diego Bedetti, con Fabiano Buratti, Ezio Nardi e Mauro Piersigilli, con 1 tonno rosso e 4 Tonni alletterati (1620 punti); il Team The Legend, capitanato da Roberto Serretti con Cristian Pierucci, Luca Paoletti e Alessandro Elisei con 4 tonni alletterati (240 punti); il Team Spritz capitanato da Riccardo Castellani con Luca Latini, Roberto Cioccolanti e Alessandro Andreoni, con 3 tonni alletterati (180 punti).

Con la sua vittoria il Team HSFA si è aggiudicato il pass per il Campionato Italiano Assoluto che si svolgerà nel 2023. Alla competizione hanno partecipato 44 imbarcazioni provenienti da tutta Italia.

La LEGA NAVALE ITALIANA (Claudio Ciarmatori presidente, Mauro Vecchietti vicepresidente, Silvia Basti consigliere allo Sport, Luigi Lombardi allenatore di Gaia Lombardi) si presenta alla premiazione con due atleti: Gaia Lombardi, selezionata per il Campionato Mondiale di Canoa Polo e Roberto Strappati, che ha vinto il Campionato Italiano Classe FINN.

Per la DORICA RUGBY (Franco Stazio presidente, Franco Cimino e Federico Zura allenatori) è stata premiata Ilenia Marchegiani, classe 2004, che ha raggiunto il massimo risultato possibile per un'atleta della sua età: l'ingresso in pianta stabile nella nazionale italiana femminile Under 19. Ilenia ha partecipato con impegno a tutti gli allenamenti e alle partite della stagione 2021/2022, non risultando mai assente. Anche quando infortunata, si è presentata in campo per sostenere le compagne. Autorevole, volenterosa, cooperativa, altruista, ha aiutato l'attività degli allenatori durante tutto l'anno e ha anche conseguito risultati eccellenti nello studio, oltre a essere impegnata nelle attività di volontariato promosse dall'Asd.

Per la DOLPHINS ANCONA (Roberto Rotelli head coach della prima squadra e direttore tecnico) il riconoscimento è andato a Riccardo Petrilli, classe 1997, laureato in ingegneria aerospaziale con un master in ingegneria finanziaria. Sin da adolescente ha conciliato lo studio e lo sport ad alti livelli: ha studiato un anno nelle high school americane, ha iniziato con i Dolphins nelle giovanili nel 2013 e da lì non si è più fermato tanto che oggi è uno dei migliori difensori d’Italia. Dal 2017 fa parte della nazionale maggiore. Nel 2022 con la maglia azzurra della rappresentativa di flag football ha conquistato la medaglia d’argento ai World Games, competizione gestita dal CIO, che raggruppa tutte quelle specialità non comprese nel panorama olimpico.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-09-2022 alle 18:37 sul giornale del 01 ottobre 2022 - 474 letture

In questo articolo si parla di attualità, ancona, comune di ancona, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ds3Z