contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > SPETTACOLI
comunicato stampa

In scena al Teatro Panettone "Nell’attesa", tratto da un romanzo di Baricco

3' di lettura
142

Prosegue la stagione di prosa al Panettone

Prosegue la stagione di prosa nell’ambito della rassegna Teatro Contemporaneo promosso dal Gruppo Teatrale Recremisi. Dopo il successo de La Lezione, il Gruppo Teatrale propone al teatro Panettone una nuova opera, stavolta tratta dal romanzo La sposa giovane di Alessandro Baricco dal titolo Nell’attesa che andrà in scena venerdì 18 novembre e sabato 19, in entrambi i casi alle ore 21.

Con la regia di Caterina Grisanti, la storia scandisce le tappe dell'educazione amorosa e sessuale di una ragazza sicura di sé ma sospesa nell'attesa dell'amore che non è ancora presente ma sa esserci. Nella scelta dell’opera, spiega la regista, si è voluto usare il testo come metafora di questo tempo sospeso, vissuto non in pienezza, nell'attesa che qualcuno bussi a dire che si potrà uscire, finalmente.

La vicenda si svolge all’inizio del secolo scorso: la vita della famiglia è scandita da routine quotidiane e piccole manie che conferiscono serenità nella ripetizione dei gesti e creano quasi un teatro nel teatro, un carillon intrigante in cui nulla di ciò che appare è realmente ciò che accade. Quando arriva la sposa giovane, la routine viene turbata e provoca nei personaggi della famiglia una serie di reazioni, confessioni e miserie che vengono alla luce nella loro tridimensionalità, seppur strampalati e organici nel loro insieme.

Nel corso dello spettacolo, il personaggio della sposa giovane avrà una evoluzione graduale ma ben delineata: da ragazza proveniente dalle pampas argentine, rozza e mascolina. finirà con il trasformarsi in una donna raffinata e pronta all’amore.

Come la regista afferma: “la trasposizione teatrale non ha portato grandi stravolgimenti all’impianto del romanzo di Alessandro Baricco; abbiamo preferito affidarci alla linea drammaturgica già ben delineata nel testo e lasciare sottese altre tracce che tuttavia si percepiscono e arricchiscono l’opera con molteplici stimoli. Nell’allestimento scenico si sono fatte scelte ben precise ad interpretare lo spirito del testo: una scena unica, in cui sono presenti diversi ambienti, completamente bianca nel mobilio e negli accessori, dove campeggia un grande divano Chesterfield bianco”.

Chi ha avuto il piacere di vedere in anteprima le prove parla di un’opera dal forte impatto emotivo; tanti sono gli ingredienti: l’incubo della notte, le bellezze contrapposte, gli oggetti ed il loro ordine, la penombra, le storture e le nevrosi, gli enigmi irrisolti, le false aspettative, l’amore e la speranza. Tutto ciò è mescolato e crea un fluido ininterrotto che scorre attraverso i personaggi ed anima gli oggetti.

BIGLIETTI PRENOTAZIONI E INFO: Posto unico intero €10, ridotto €8

Biglietti in vendita: Casa della Musica Ancona 071 202588 – Dal lunedì al sabato 9:00 – 12:30/ 15:00 – 19:30 www.vivaticket.com Altre biglietterie su www.amatmarche.net/biglietterie

Prenotazioni e informazioni: Casa della Musica Ancona 071 202588. AMAT 071 2072439 dal lunedì al venerdì 10:00 – 16:00 (Orario continuato). www.teatrorecremisi.it



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-11-2022 alle 12:01 sul giornale del 15 novembre 2022 - 142 letture






qrcode