contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Due giorni di festa per la "nuova" piazza del Crocifisso

3' di lettura
226

Musica dal vivo e pesce fresco a pranzo e cena, sabato 19 e domenica 20 novembre, meteo permettendo. Una occasione per presentare la Flotta di Ancona, nuovo brand che unisce i pescatori locali

Meteo permettendo, sabato prossimo 19 novembre verrà finalmente inaugurata la “nuova” piazza del Crocifisso nel quartiere degli Archi con una festa della durata di 2 giorni caratterizzata da musica dal vivo, giochi e laboratori per bambini e pesce fresco a pranzo e a cena. A qualche settimana dal termine degli interventi di riqualificazione verrà restituito alla città uno spazio centrale nel quartiere, punto di incontro, aggregazione e svago per la comunità che lo abita, spiccatamente multietnica e multiculturale. E' difatti nel quartiere degli Archi che abitano gran parte dei cittadini che - già dal dopoguerra e allora prevalentemente da Civitanova Marche e da Lampedusa- si sono trasferiti ad Ancona per ragioni di lavoro, nel settore della pesca e successivamente anche in altri comparti. Ed è qui che nel tempo molti locali caratteristici, ristoranti, pub, esercizi alimentari e commerciali di vario tipo sono sorti, diventando punto di richiamo anche per gli altri quartieri.

Il restyling di piazza del Crocifisso rientra nel pacchetto di opere finanziate con il bando Periferie. L’investimento previsto era di 800mila euro, poi sceso a 500mila euro con il ribasso offerto dalla ditta aggiudicataria. Un intervento di riqualificazione completa, con una illuminazione che valorizza l’utilizzo della piazza. che vede lo spazio rivestito con una pavimentazione in pietra, con nuovi arredi urbani e 12 alberi di ciliegio. Particolare attenzione è stata riservata alle persone disabili, realizzando percorsi per non vedenti. Contestualmente, come è noto, sono stati effettuati incisivi interventi di riqualificazione alle facciate degli Archi, che si concluderanno- con un ritardo legato a decreti, pandemia e bolla edilizia- con la consegna dei portici di via Marconi nei primi mesi del 2023. La via dei portici più caratteristici di Ancona è stata inoltre valorizzata dalla piantumazione di alcuni tigli.

IL PROGRAMMA DELLA FESTA

Sabato prossimo 19 novembre l'inaugurazione avrà luogo alle ore 12 e sarà preceduta dall'apertura de L'altro mercatino degli Archi, prodotti alimentari e non a cura di Thea Natura (ore 8-13). A partire dalle 12,30 si potrà degustare il pescato della “Flotta di Ancona” (*) . Alle ore 16 si attiverà la ludoteca in piazza con laboratori per bambini a cura di Arcopolis; seguirà un concerto-tributo a Lucio Dalla alle ore 18 e alle 19,30 una seconda degustazione del pescato.

Domenica 20 novembre per l'intera giornata sarà allestito il Mercatino del Rijò degli Archi (antiquariato, modernariato, collezionismo, ecc) a cura della associazione Archi Vivi; dalle 12 degustazione del pescato, cooking show e replica della ludoteca dalle ore 16. Per finire in bellezza aperitivo di mare e degustazioni a partire dalle ore 18,30.

(*) La disponibilità e la valorizzazione del pescato locale passa attraverso un progetto denominato “FLOTTA” che vede la partecipazione dei pescatori di diverse generazioni del quartiere degli Archi e di altri protagonisti della pesca territoriale. Coinvolge in particolare l'Associazione produttori Pesca di Ancona la quale gestisce il Mercato Ittico su concessione del Comune. Realizzata una identità di brand con un marchio QM, qualità garantita delle Marche, le prime applicazioni a livello locale della Flotta di Ancona riguardano attività conoscitive e promozionali presso pescherie che si riforniscono da pescatori locali e presso mercati, fiere e manifestazioni come quella della inaugurazione di Piazza del Crocifisso, quartiere dei pescatori di Ancona. Tutte occasioni per fare conoscere i prodotti locali certificati e l'importanza della stagionalità e della tracciabilità dei prodotti.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-11-2022 alle 17:05 sul giornale del 17 novembre 2022 - 226 letture






qrcode