contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CRONACA

Molesta i clienti di un bar del porto di Ancona, sanzionato per ubriachezza

1' di lettura
64

Si intercettava dunque l’uomo, un cittadino somalo di 28 anni già noto, che al momento del controllo versava in una condizione di obnubilazione dovuta all’abuso di sostanze alcooliche, desunto dal forte odore vinoso, dal precario equilibrio

Nel corso della mattinata odierna, la Squadra Volanti si portava presso un locale del porto di Ancona, dove era stata segnalata la presenza di un uomo che molestava i clienti all’interno di un bar. Sul posto, la richiedente dava una descrizione del soggetto che infastidiva gli avventori del suo locale e che poco dopo l’aver allertato le Forze dell’ordine si allontanava in direzione della struttura dell’Autorità Portuale.

Gli operatori intervenuti, giunti in loco venivano avvicinati dai colleghi della Polizia di Frontiera che avevano notato fra le auto in sosta davanti la struttura in argomento un uomo corrispondente alla descrizione ricevuta poco prima. Si intercettava dunque l’uomo, un cittadino somalo di 28 anni già noto, che al momento del controllo versava in una condizione di obnubilazione dovuta all’abuso di sostanze alcooliche, desunto dal forte odore vinoso, dal precario equilibrio e dalla incapacità di formulare frasi di senso compiuto, e in un primo momento non risultava collaborativo nei confronti dei poliziotti.

In considerazione dello stato psicofisico alterato del soggetto e della presenza di civili che dovevano accedere all’interno dell’Autorità Portuale, per opportunità e motivi di sicurezza pubblica si invitava il soggetto a seguire gli agenti presso gli Uffici della Questura dove gli veniva contestata la violazione per ubriachezza di cui all'art.688 del codice penale.



Questo è un articolo pubblicato il 03-01-2023 alle 16:58 sul giornale del 04 gennaio 2023 - 64 letture






qrcode