contatore accessi free

Atletica: Bancolini e Pagliarini, show ad Ancona

2' di lettura Ancona 23/01/2023 - La mezzofondista della Stamura al primato regionale juniores dei 1500 indoor, nello sprint l’allievo fanese supera il record marchigiano under 18

Sempre più scatenati i giovani dell’atletica. Ad Ancona fioccano i record, con altri due primati di notevole spessore nel meeting assoluto al Palaindoor. L’acuto nel mezzofondo è di Virginia Bancolini che riesce a migliorare il limite regionale under 20 dei 1500 metri al coperto: 4’39”32 il crono per la fanese della Sef Stamura Ancona, in grado di superare dopo 26 anni il tempo di 4’44”58 realizzato dalla jesina Simona Santini il 25 gennaio del 1997. Un nuovo exploit della giovane allenata da Fabrizio Dubbini, nella scorsa stagione campionessa italiana degli 800 allieve. Nello sprint è ancora Pagliarini il nome da record. Stavolta l’impresa porta la firma del 15enne Francesco che sfreccia in 6”93 sui 60 metri e demolisce il primato marchigiano under 18. L’allievo dell’Atletica Fano Techfem, bronzo tricolore cadetti l’anno scorso, riceve a bordo pista l’abbraccio della sorella Alice, protagonista sabato della migliore prestazione italiana di categoria. E anche in questo caso cade una prestazione storica, il 6”98 di Marco Ravagli ottenuto 22 anni fa, il 3 febbraio 2001, per la gioia del papà-coach Andrea e della mamma ex velocista Mita Delia. Nella stessa gara cresce anche il compagno di club Matteo Spuri con 6”88 mentre si piazza al sesto posto Fabio Yebarth (Sport Atl. Fermo) in 6”86.
Tanti i risultati di spicco: nei 1500 al maschile è secondo lo junior Filippo Sanna (Sef Stamura Ancona) che in 4’02”44 si migliora di oltre un secondo e mezzo, quarto l’altro stamurino Mattia Franchini (4’03”20), ottavo Leonardo Storani (Atl. Avis Macerata, 4’11”54) e decimo l’allievo Filippo Tarantini (Team Atl. Porto Sant’Elpidio) in 4’13”60. Nei 400 secondo Mattia Rinaldi (Atl. Fano Techfem) in 49”21, tra le donne ottava Sofia Scorcelletti (Sef Stamura Ancona) con 58”81, mentre nei 60 femminili crescono Giada Bernardi (Sef Stamura Ancona) in 7”80 e l’allieva Rebekah Emohare (Asa Ascoli Piceno) che scende a 7”84. Nel meeting giovanile del mattino, tra i cadetti vincono sui 60 ostacoli Elena Marchionni (Collection Atl. Sambenedettese) in 9”56, nel peso Leonardo Drachuk (Sef Stamura Ancona, 11.14) e Cristina Mignini (Collection, 9.70). Per la categoria ragazzi nell’alto Francesco Tronelli (Sport Atl. Fermo) eguaglia il primato regionale under 14 con 1.60.

RISULTATI (pomeriggio): https://www.fidal.it/risultati/2023/REG30331/Index.htm
RISULTATI (mattina): https://www.fidal.it/risultati/2023/REG30330/Index.htm








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-01-2023 alle 12:59 sul giornale del 24 gennaio 2023 - 42 letture

In questo articolo si parla di sport, atletica, fidal marche, francesco pagliarini, comunicato stampa, virginia bancolini, palindoor

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dOAh





logoEV
logoEV
qrcode