contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Giornata Del Ricordo: Prevenire il virus della violenza con la conoscenza. Gli studenti del Liceo Classico alla cerimonia a Villarey

2' di lettura
94

Dopo la deposizione di una corona di alloro dinanzi alla lapide in memoria degli italiani, si è svolto un incontro all'interno della sede della facoltà, alla presenza di una classe del Liceo Classico Rinaldini, scuola che ha partecipato al progetto dedicato “Esploratori della Memoria”

Ampia e commossa partecipazione di Autorità, associazioni e studenti, stamane, alla cerimonia della Giornata del Ricordo che si è svolta anche quest'anno presso la ex caserma Villarey, sede della Facoltà di Economia dell’Università Politecnica delle Marche, in occasione del 76° Anniversario dell’esodo di trecentocinquantamila connazionali dall’Istria, Fiume e dalla Dalmazia. Dopo la deposizione di una corona di alloro dinanzi alla lapide in memoria degli italiani, si è svolto un incontro all'interno della sede della facoltà, alla presenza di una classe del Liceo Classico Rinaldini, scuola che ha partecipato al progetto dedicato “Esploratori della Memoria”. “Giornate come questa – ha sottolineato il Sindaco Valeria Mancinelli- sono necessarie per prevenire il ripetersi di situazioni e fatti tragici e divisivi che si sono verificati solo pochi decenni fa nel pianeta terra in cui viviamo, non su Marte. Studiare, conoscere, ricordare questi accadimenti violenti e imprevedibili – che hanno visto trasformarsi in aguzzini coloro che prima convivevano pacificamente con il resto della popolazione, rappresentano un vaccino contro un virus pericoloso che può tornare a diffondersi in qualsiasi momento”. Sulla stessa linea il Prefetto Darco Pellos, la cui famiglia ha vissuto in prima persona le sofferenze nei terrori giuliano dalmati e Franco Rismondo, Presidente del Comitato Provinciale A.N.V.G.D: nel ricordare le vicende di quegli anni tragici - persecuzioni, arresti, fucilazioni, infoibamenti e l'esodo di massa con tutti i pregiudizi che lo hanno accompagnato- hanno espresso rammarico e preoccupazione per gli eventi bellici in corso, triste testimonianza che la Storia tende a ripetersi.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-02-2023 alle 21:48 sul giornale del 11 febbraio 2023 - 94 letture






qrcode