contatore accessi free

San Valentino: La triste leggenda della Sirena Mitì, che ci insegna ad amare ad occhi aperti

2' di lettura Ancona 14/02/2023 - Proponiamo per San Valentino, festa che celebra gli innamorati, il triste mito della Sirena Mitì, la leggenda del Conero. Una storia dura che ci ricorda come dover preferire un sentimento reale all’amore idealizzato. Esistono diverse versioni di questo mito, tutte diverse per qualche particolare. Ecco la nostra:

C’era una volta, in un paesino della Riviera del Conero la figlia di un pescatore. La ragazza si chiamava Mitì e la sua bellezza era proverbiale. Tutti i giovani del paese le dimostravano mille attenzioni, sperando di riuscire a far breccia nel suo cuore, ma Mitì era irraggiungibile. La ragazza infatti era rimasta stregata da una visione avuta in sogno: Un bellissimo giovane che arrivando in barca la chiedeva in sposa, per portala con sé. Ossessionata dalla sua visione Mitì passava quasi tutto il suo tempo sulla riva, guardando il mare aspettando il suo amato e cantando una dolce canzone ammaliatrice.

Inaspettatamente per tutti, tranne che per la ragazza, arrivo il giorno in cui la barca sognata da Mitì comparve in mare. A condurla un bel marinaio, che dirigeva la prua proprio verso Mitì. Non appena sceso a terra la ragazza entusiasta si lanciò tra le braccia del marinaio che tanto aveva aspettato, ma questo la allontanò da sé. Il giovane era sbarcato su quella spiaggia per raggiungere la sua promessa sposa, la bellissima Azzurrina.

I due promessi salirono in barca per riprendere insieme il mare, sotto lo sguardo atterrito di Mitì abbandonata sulla spiaggia. Abbattuta la giovane si lasciò scivolare in mare, seguendo la sua della barca tanto aspetta, sempre più distante.

Il mito narra che il mare accolse la ragazza dal cuore infranto. I suoi capelli divennero verdi e il suo corpo si coprì di squame. Mitì era diventata una Sirena. Qualche pescatore ancora racconta di come possa accadere di sentir suonare, sulle rive rocciose della falesia del Conero, le dolci note della canzone che Mitì cantava, aspettando il suo amato sulla spiaggia, e vederla appena tuffarsi da uno scoglio e sparire ancora una volta nel mare.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram di Vivere Ancona.
Per Whatsapp aggiungere il numero 350.0532033 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @vivereAncona o cliccare su t.me/vivereancona
Seguici su Facebook e Twitter

di  Filippo Alfieri
redazione@vivereancona.it





Questo è un articolo pubblicato il 14-02-2023 alle 13:28 sul giornale del 15 febbraio 2023 - 914 letture

In questo articolo si parla di attualità, ancona, miti, articolo, Filippo Alfieri, san valentino ancona, sirena ancona, sirena conero

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dSDL





logoEV
logoEV
qrcode