contatore accessi free

L'Amministrazione incontra i residenti del centro. Tutte le novitàù su ex IPSIA e ex Stracca e Palaveneto

2' di lettura Ancona 23/02/2023 - Gli interventi puntano a riqualificare in modo decisivo una zona centrale di Ancona, con la volontà di mantenere un equilibrio tra gli attuali residenti e le nuove residenze ed attività.

Nuovo incontro dell'Amministrazione comunale con i residenti della zona del centro storico interessata da tre importanti interventi di riqualificazione che sono stati presentati e discussi informalmente da tempo. Per entrare nel dettaglio, fornire tutte le informazioni, valutare i primi provvedimenti presi per venire incontro al disagio dei residenti e confrontarsi su ulteriori iniziative da prendere, in molti si sono incontrati presso i locali parrocchiali dei Santi Cosma e Damiano.

Gli interventi puntano a riqualificare in modo decisivo una zona centrale di Ancona, con la volontà di mantenere un equilibrio tra gli attuali residenti e le nuove residenze ed attività.

All'ex Ipsia si realizza la nuova sede Inail, con la demolizione dell'ex sede scolastica in degrado e la realizzazione di uffici e spazi per l'attività Inail, un locale commerciale e spazi a disposizione del Comune. L'area sarà dotata di circa 50 parcheggi ad uso pubblico, per tutti.

All'ex Stracca nasceranno invece 50 appartamenti di qualità, ognuno con garage privato. Sono previsti altri 21 posti auto pubblici e 10 posti per le moto. Ci sarà il potenziamento dell'illuminazione pubblica e la riqualificazione di Largo Donatori di Sangue.

Per il Palaveneto, luogo simbolico della città, grazie ai fondi del PNRR che sono stati intercettati, sono previsti lavori per rimetterlo a nuovo, con efficientamento energetico ed un migliore utilizzo degli spazi. Si tratta di operazioni che richiederanno tempo e qualche inevitabile sacrificio per i residenti, ma con l'obiettivo di una sistemazione complessiva che avrà ricadute significative sulla qualità della vita e sui valori economici.

Il cronoprogramma cercherà, per quanto possibile, di non accavallare i cantieri. L'impegno del Sindaco e degli amministratori, che già più volte si sono incontrati con i residenti, è quello di monitorare in modo costante la situazione e di intervenire in base alle segnalazioni ed ai suggerimenti che sono arrivati anche nel corso dell'assemblea pubblica.









Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-02-2023 alle 19:52 sul giornale del 24 febbraio 2023 - 152 letture

In questo articolo si parla di cronaca, ancona, comune di ancona, ex ipsia, Palaveneto, comunicato stampa, ex stracca

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dUhc





logoEV
logoEV
qrcode