contatore accessi free

Elezioni Ancona: M5S presenta il candidato, ma si spera ancora nell’alleanza con AIC e Verdi

Enrico Sparapani 2' di lettura Ancona 23/03/2023 - Sarà Enrico Sparapani designato come candidato del Movimento 5 Stelle alle elezioni comunali, ma il primo incarico del candidato sarà riaprire le trattative per un apparentamento con Altra Idea di Città e Verdi

È Enrico Sparapani il candidato (forse) del Movimento 5 Stelle. Forse perché ancora i pentastellati dorici non hanno ancora rinunciato alla possibilità di raggiungere un’intesa con Altra Idea di Città ed Europa Verde Ancona.

I tre soggetti politici cittadini, avvicinati da programmi molto simili, con Area Marina Protetta, No alle grandi Navi nel Porto storico e attenzione all’inquinamento atmosferico, avevano tentato nelle scorse settimane di costruire un’intesa, arenatasi nell’impossibilità di trovare un candidato terzo condiviso.

Di conseguenza nelle scorse settimane le due liste avevano presentato ognuna il proprio candidato: Francesco Rubini per Altra Idea di Città e Roberto Rubegni per Europa Verde Ancona. Inizialmente anche il Movimento 5 Stelle aveva individuato il proprio candidato nel consigliere Andrea Vecchietti, ma con la conferenza di giovedì mattina è stata ufficializzata la nuova strategia del Movimento 5 Stelle.

Il candidato sindaco alle elezioni sarà Enrico Sparapani. Il primo impegno del candidato sarà però quello di fare un estremo tentativo di ricostruire una coalizione con AIC e Verdi. Un incarico che Sparapani ha accettato quindi con l’ipotesi di poter fare un passo indietro a beneficio di un’alleanza.

«Il programma c’è e su quello siamo aperti al confronto- spiega il coordinatore provinciale Sergio Romagnoli- Vale la pena fare ancora un tentativo di formare una coalizione per non frammentare troppo l’offerta politica tra soggetti che hanno programmi simili. In caso non dovesse andare siamo pronti a correre da soli».

«Presentiamo il nostro candidato per ultimi perché fino alla fine abbiamo cercato di raggiungere l’intesa su un candidato terzo. Noi non abbiamo imposizioni dall’alto come a destra ed il confronto è sempre difficile» commenta il coordinatore regionale M5S, il deputato Giorgio Fede.

Si riapre quindi il tavolo delle trattative già con l’incontro nel pomeriggio con il candidato AIC, Rubini, ma Enrico Sparapani è pronto a ricoprire il suo ruolo di candidato Sindaco:

«Abbiamo un programma chiaro e a cuore il benessere dei cittadini. Sappiamo che andando da soli sarà difficile arrivare al ballottaggio, ma questo non ci fermerà Vigileremo sulla città come abbiamo sempre fatto, se necessario anche dall’opposizione. Abbiamo a cuore il benessere dei cittadini e della città».

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram di Vivere Ancona.
Per Whatsapp aggiungere il numero 350.0532033 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @vivereAncona o cliccare su t.me/vivereancona
Seguici su Facebook e Twitter

di  Filippo Alfieri
redazione@vivereancona.it







Questo è un articolo pubblicato il 23-03-2023 alle 20:01 sul giornale del 24 marzo 2023 - 154 letture

In questo articolo si parla di politica, ancona, Enrico Sparapani, elezioni ancona, articolo, sergio romagnoli, Filippo Alfieri, Giorgio Fede, Candidato sindaco Movimento 5 Stelle ancona

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dY8r





qrcode