contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > POLITICA
articolo

Elezioni Ancona: L’ex rettore Univpm Longhi in squadra con la Simonella. Sarà assessore al PNRR

3' di lettura
266

La candidata sindaca del centrosinistra Ida Simonella ha presentato il primo della sua possibile squadra di assessori. A sorpresa è l’ex rettore Univpm Sauro Longhi a cui andranno le deleghe di transizione ecologica digitalizzazione e rapporti con l’università

«Le competenze di Sauro Longhi le conoscete tutti. Una figura capace di leggere le tante cose che abbiamo fatto e i tanti progetti che ci siamo guadagnati grazie ai fondi PNRR in maniera diversa, con una logica più trasversale, per restituire una città più aperta inclusiva e solidale. Una città nuova che il programma Next Generation Ue ha determinato- così la candidata sindaca del centro sinistra Ida Simonella ha presentato a sorpresa il primo di una sua eventuale giunta. Si tratta di Sauro Longhi, ex Rettore ed attuale professore della Politecnica delle Marche. Al termine della sua esperienza di Rettore il nome di Sauro Longhi era stato preso in considerazione, sia dalla sinistra che da altre forze politiche, in occasione delle elezioni regionali del 2020. Così, proprio a ridosso della campagna elettorale Sauro Longhi era stato preso in considerazione da Altra Idea di Città, Movimento 5 Stelle e Europa Verde come possibile candidato condiviso tra le forze civiche.

Una scelta quella di Ida Simonella determinata dalla necessità di attrarre nuovi voti nel secondo turno? «Non mi sono messa a fare i conti se Longhi fosse una figura più o meno gradita- ha spiegato la candidata in conferenza stampa. Pensiamo che Longhi sia la persona più capace e più preparata per competenze tecniche e per portare avanti una visione innovativa di città. Sono stata entusiasta quando ha accettato la mia proposta di far parte della nostra squadra».

Una scelta che prof Longhi ha preso con determinazione: «Ho sempre creduto nella possibilità e utilità di aggregate uomini e donne che si uniscono al progresso e in un’area progressiva che si confronta e contrasta con area conservatrice. Ho quindi deciso di dare la mia disponibilità ad includere e allargare ad un governo che ha questi come principi. Qui bisogna scegliere: o si sta da una parte o dall'altra. Si tratta di una scelta binaria».

Un voto sempre più dualistico e polarizzato, un fenomeno che secondo la candidata Simonella risiede nella propaganda dell’avversario Silvetti, determinata dagli interventi di Meloni e Salvini e dall’importanza data alla filiera Stato Regione Comune.

«Il 28 e 29 occorre fare una scelta di campo. L’area che rappresenta meglio questa città è l’area progressista che si ispira a Ida Simonella- ha spiegato il Prof Longhi- Le priorità sono quelle che riguarda il benessere dei cittadini. Le risposte sono quelle che hanno a che fare con proposte sostenibili, servizi accettabili e di qualità superiore. Occorre pensare in maniera diversa e in questo penso di avere la competenza per aiutare l’amministrazione di Ancona a creare una città che sia di riferimento a livello nazionale».

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram di Vivere Ancona.
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waVivereAncona oppure aggiungere il numero 350.0532033 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @vivereAncona o cliccare su t.me/vivereancona
Seguici su Facebook e Twitter




Questo è un articolo pubblicato il 23-05-2023 alle 19:18 sul giornale del 24 maggio 2023 - 266 letture






qrcode