contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CRONACA
articolo

Alcol e risse nell’Ancona deserta: Le serate nel centro città ad agosto

1' di lettura
296

Prima una rissa tra stranieri nelle tra corso Stamira e piazza Cavour, poi l’inseguimento di un uomo sotto i fumi dell’alcol. Nella notte del centro storico di Ancona alcol e violenza

Un mercoledì sera turbolento quello appena trascorso nelle strade semideserte di un’Ancona agostana. E qualcuno ne approfitta per dare il peggio di sé nelle vie del centro storico. In particolare ad attirare l’attenzione delle forze dell’ordine sono stati due gruppi di stranieri, apparentemente di origine pakistana, che si sono scontrati nella serata. Il diverbio iniziava lungo corso Stamira, trascinandosi verso Piazza Cavour dove passava alle vie di fatto. Qui infatti scoppiava una vera e propria rissa, che richiamava l’intervento di una volante. A rimanere a terra con una ferita al volto era un ragazzo di 21 anni. Per lui sul posto veniva convocato un mezzo della Croce Gialla di Ancona.

Poco dopo Croce Gialla e Carabinieri si lanciavano in un improbabile inseguimento. Infatti giungevano segnalazioni di un uomo, che si aggirava per le vie del centro storico sotto i fumi dell’alcol in pieno e rumoroso delirio alcolico. Giunti sul luogo della segnalazione, via Matas, del etilista non vi era traccia. Carabinieri e sanitari inseguivano quindi le urla e del 30enne, che si muoveva velocemente tra i vicoli del Guasco. L’uomo attraversa piazza del Papa e Corso Mazzini prima di essere finalmente raggiunto in via Beccheria. Qui l’uomo era fermato dai militari e affidato alla Croce Gialla per essere trasportato al pronto soccorso di Torrette, per smaltire la pericolosa quantità di alcol assunto.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram di Vivere Ancona.
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waVivereAncona oppure aggiungere il numero 350.0532033 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @vivereAncona o cliccare su t.me/vivereancona
Seguici su Facebook e Twitter


Questo è un articolo pubblicato il 10-08-2023 alle 11:39 sul giornale del 11 agosto 2023 - 296 letture






qrcode