contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CRONACA
articolo

In arrivo ad Ancona nave Ong con 80 migranti: Silvetti “Pronti ad accogliere chi fugge da guerre. Diverso rispetto a problema senzatetto”

1' di lettura
332

Migranti sbarcano al porto di Ancona

L’arrivo della nave previsto per la mattina di mercoledì 16 agosto. In valutazione la permanenza ad Ancona dei minori presenti a bordo. Silvetti “Lunedì convocato tavoli sicurezza pubblica dal Prefetto”

Si trova ora davanti alle coste della Sicilia la nave Humanity One, della Ong SeaWatch. Sebbene non ci sia ancora l’ufficialità la rotta dalla Humanity è impostate per Ancona, verso cui la nave è diretta con a bordo 80 persone migranti salvate in mare. A bordo ci sarebbero anche dei minori non accompagnati per i quali il comune si starebbe impegnando nel trovare una sistemazione all’interno delle su strutture dedicate.

Un annuncio quello del possibile arrivo della Humanity one che si inserisce nel dibattito pubblico sulla presenza di senza tetto ad Ancona. Un problema di degrado secondo alcuni, un problema di accoglienza secondo altri. A tirare le somme è il sindaco Daniele Silvetti: “Siamo pronti ad accogliere gli 80 migranti in arrivo con un piano dignitoso per chi fugge dalla guerra, dagli stenti e dalla grande precarietà. È un discorso diverso rispetto a quello dei clochard e fenomeni di degrado che stanno alterando la percezione della città”.

Lunedì mattina, con l’incontro in prefettura per il tavolo di sicurezza pubblica si metterà a punto il piano per l’arrivo della nave della SeaWatch. Con ogni probabilità nello stesso tavolo si affronterà anche il problema dei senza tetto ad Ancona. In entrambi i casi gli enti locali e nazionali dovranno occuparsi di persone richiedenti asilo, essendo molti dei senza tetto nel capoluogo dorico persone migranti in attesa di veder accettata dalla Questura la propria domanda di protezione internazionale.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram di Vivere Ancona.
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waVivereAncona oppure aggiungere il numero 350.0532033 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @vivereAncona o cliccare su t.me/vivereancona
Seguici su Facebook e Twitter


Migranti sbarcano al porto di Ancona

Questo è un articolo pubblicato il 12-08-2023 alle 12:38 sul giornale del 14 agosto 2023 - 332 letture






qrcode