contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CRONACA
articolo

Festa del Mare 2023: Cambia il punto di lancio dei fuochi. Ecco da dove seguire lo spettacolo per goderselo al meglio

2' di lettura
1754

Fervono i preparativi per la nuova Festa del Mare in programma il 2 e 3 settembre ad Ancona e che si presenterà a cittadini e visitatori con un inedito formato, ricca di eventi e novità, tra le quali anche lo spettacolo pirotecnico per la prima volta al Molo Rizzo

Secondo gli organizzatori la nuova disposizione, più centrale rispetto alla precedente, consentirà una maggiore spettacolarizzazione dell'evento e una partecipazione migliore per il pubblico che potrà così accorciare le distanze per assistere allo show. "Per la prima volta nella storia i fuochi si faranno al Molo Rizzo per avvicinarli alla città - spiega l’assessore ai Grandi Eventi e alle Attività Economiche, Angelo Eliantonio, che presiede la direzione artistica e tecnica dell’evento -. È stata una scelta che simbolicamente vuole avvicinare lo spettacolo ancor di più alla città e ai cittadini. Sarà uno show molto più dinamico e moderno e nei prossimi giorni, sempre collegate all'evento pirotecnico, lanceremo altre iniziative in città che coinvolgeranno altri quartieri oltre al centro".

La nuova Festa del Mare avrà il sostegno delle categorie commerciali ed economiche della città e l’apporto fattivo di aziende locali, grazie alle quali è stato possibile realizzare un calendario di eventi che si svilupperà sul prossimo autunno. La Festa del Mare è, quindi, l'avvio di un nuovo percorso che si consoliderà nel 2024.

"La sinergia che si sta mettendo in campo tra Amministrazione e associazioni di categoria fornisce una spinta in più a questa manifestazione che torna con questa veste rinnovata, capace di richiamare l'attenzione su Ancona anche a livello regionale. Siamo certi che la grande partecipazione di pubblico sottolineerà nuova capacità della nostra città di essere attrattiva per tutte le Marche" conclude l'assessore Eliantonio.





Questo è un articolo pubblicato il 18-08-2023 alle 17:08 sul giornale del 19 agosto 2023 - 1754 letture






qrcode