contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CRONACA
comunicato stampa

L'assessora Latini incontra testimonial di una campagna sull'autismo, il ciclista paralimpico Devincenzi, che ha fatto tappa in Piazza del Papa

2' di lettura
58

E' transitato anche per Ancona l'atleta paralimpico e coach Andrea Devicenzi, promotore e testimonial del Progetto Albatros, ideato al fine di sensibilizzare la popolazione sull'autismo e sull'inserimento lavorativo dei ragazzi interessati da questa patologia

Devincenzi, in sella alla sua bicletta è partito lunedì 23 settembre da Fidenza facendo tappa a Bologna, Rimini e quindi Ancona, dove è stato ricevuto, in Piazza del Plebiscito, dall'assessore al Terzo Settore, Orlanda Latini, per poi proseguire verso Roma dove arriverà domani.

All'assessore Latini l'atleta ha raccontato la genesi di Albatros, nato dall' incontro con le mamme di due ragazzi autistici e dal comune obiettivo di fare emergere questa realtà con le sue criticità e di dare risposte alle aspettative di molti ragazzi che cercano una collocazione nella società. Devincenzi insieme a Paola Mattioli, direttrice della sede di Fidenza della Fondazione Bambini e Autismo e Dania Accorsi, socia della Fondazione AVA, hanno pensato a questo tour sul territorio italiano- sostenuto da istituzioni e associazioni del settore- anche per promuovere uno spazio e una attività lavorativa nella quale raggiungere un buon livello di autonomi e dignità, individuato a Fontanellato, in provincia di Parma (attività di ristorazione e laboratori di cucina).

L'assessore Latini -nel complimentarsi per l'iniziativa- ha informato Devincenzi dell presenza sul territorio anconetano della associazione “Ragazzi oltre” sorta grazie all'impegno di alcuni genitori con la finalità di essere di stimolo nel pubblico e nel privato al fine di poter realizzare un Centro Diurno, specifico per gli adulti con ASD, e di altre realtà al servizio della stessa causa, a testimonianza dell'impegno e della sensibilità rispetto ad un disturbo (ASD) la cui incidenza sta aumentando, pari a 1 ogni 36 bambini all'età di 8 anni (fonte USA, Centers for Disease Control and Prevention) e che accompagna la persona per tutta la vita. Questa e altre realtà interagiscono con l'ente locale, che ne sostiene obiettivi e percorsi.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-09-2023 alle 18:37 sul giornale del 30 settembre 2023 - 58 letture






qrcode