contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CRONACA
articolo

Addio alle fioriere di Corso Garibaldi: Da questo Natale Ancona cambia look

3' di lettura
3024

Pulizia e smontaggio dei vecchi arredi di Corso Garibaldi saranno i primi passi per una riqualificazione complessiva della città. Gli interventi che partendo dal centro. Interviene il nuovo consulente, l'architetto Picciafuoco: “per essere davvero attrattiva servono pulizia e decoro”

Ha ritenuto di fornire altri dettagli e dare ulteriori chiarimenti alla cittadinanza- attraverso i media convocati in Comune- il Sindaco Daniele Silvetti, in merito all'avvio delle operazioni di rimozione dei vecchi arredi in centro e sulle attività legate al decoro e alla pulizia di strade e marciapiedi, avviati nelle prime ore di stamane in corso Garibaldi, di corso Mazzini e delle spine dei corsi. “Sono particolarmente soddisfatto di questa fase- sottolinea il Sindaco- vogliamo fare riemergere il volto di questa città da troppo tempo offuscato da sporcizia e disattenzione. Grazie all'impegno degli uffici e del personale vogliamo rinnovare questo volto con l'apporto dell'architetto Riccardo Picciafuoco, incaricato della progettazione di strategie di riqualificazione urbana. Da settimane stiamo ripulendo l'asse attrezzato rimuovendo i rifiuti accumulati nel tempo e ci piace l'idea di restituire un volto gentile del centro in occasione delle feste di Natale. Successivamente ci allargheremo verso altre zone e fino ai borghi che hanno bisogno di un piano di recupero”. “Sono stati rimossi cestini e fioriere sia per l'impatto visivo, sia per un questione di sicurezza, le fioriere erano ammalorate e perdevano acqua”- spiega l'assessore al Decoro, al Verde pubblico e al Turismo, Berardinelli. “Verranno sostituite con un arredo natalizio: sarà il primo passo in attesa della attuazione del progetto al quale sta lavorando l'architetto Picciafuoco, con il coinvolgimento dei cittadini che verranno resi partecipi delle scelte. Sicuramente lungo il corso principale c'è l'intenzione di collocare elementi vegetazionali. Non si tratta di un intervento occasionale e dedicato al Natale ma un nuovo metodo di lavoro con pulizie che saranno calendarizzate nell'arco di tutto l'anno e che avverranno in modo ciclico”. Un impegno congiunto condotto assieme all'assessorato all' Urbanistica e Grandi Eventi: “allo stato attuale- specifica l'assessore Eliantonio- ciò che era stato promesso come impegno di mandato ha iniziato il suo corso. Per avere una città sempre più attiva, più bella, che “brilla”, va da sé che dobbiamo darci da fare. Ringrazio l'assessore Beradinelli: per i “grandi eventi”, neanche a dirlo, dobbiamo puntare al decoro e alla pulizia, come primo step fondamentale. I risultati già raggiunti sono frutto di un gioco di squadra e di una visione condivisa. Senza decoro e pulizia non può esserci attrattività:“E' un percorso che richiederà tempo, c'è tanto lavoro da fare per la riqualificazione di Ancona - conferma l'arch. Picciafuoco. Daremo fattibilità alla visione dei questa Amministrazione, cominciando dal centro città, che è l'identità stessa di un capoluogo millenario. Torniamo a togliere più che a mettere, con massima attenzione agli aspetti storico architettonici”.

L'intervento di oggi: alle ore 5 è iniziata la pulizia del lavaggio della pavimentazione del corso e risanati i tombini; poi sono stati rimossi gli arredi e con l'idropulitrice sono state eliminate le macchie fino a riportare un colore omogeneo alla pavimentazione stessa. Domani toccherà a corso Mazzini e le strade laterali del corso. Stesso tipo di pulizia è stato fatto su piazza Stamira già allestita per il villaggio di Natale. All'ingresso di questa piazza saranno posizionate alcune piante tolte proprio da corso Garibaldi, le altre saranno rigenerate e ripiantumate il prossimo anno sia su piazzale Rosselli sia alla rotatoria di via Borsellino. In chiusura dell'incontro stampa il Sindaco ha anticipato che il nuovo arredo contemplerà anche la nuova illuminazione del corso e un rivestimento botanico più presente. Saranno inoltre creati dei punti di socializzazione nelle 'stazioni' intermedie lungo il corso.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram di Vivere Ancona.
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waVivereAncona oppure aggiungere il numero 350.0532033 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @vivereAncona o cliccare su t.me/vivereancona
Seguici su Facebook e Twitter




Questo è un articolo pubblicato il 29-11-2023 alle 20:08 sul giornale del 30 novembre 2023 - 3024 letture

All'articolo è associato un evento






qrcode