contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

SPID, dall'11 dicembre il Comune attiva gratuitamente il servizio di autenticazione

3' di lettura
320

A partire da lunedì 11 dicembre i cittadini potranno recarsi anche presso il Comune di Ancona per ottenere lo SPID, che consente di accedere ormai alla maggior parte dei servizi on line.

Insieme con altri 231 Comuni, il capoluogo dorico ha infatti ottenuto la qualifica di RAO (Registration Authority Officer), cioè il soggetto incaricato alla verifica dell'identità personale dei cittadini che vogliono dotarsi dello SPID e che ad Ancona potranno rivolgersi agli Uffici della Carta di identità di via Piave.

“Fino a oggi questa verifica, la prima parte della procedura per avere l'identità digitale, cioè l'identificazione del cittadino richiedente, era possibile on line se dotati di firma digitale, oppure recandosi agli sportelli di alcuni gestori SPID” spiega l'assessore ai Servizi informatici e anagrafici Antonella Andreoli. “Questo ulteriore passo nella direzione dell'innovazione – prosegue - è una soddisfazione per l'Amministrazione comunale, anche e soprattutto per la vicinanza ai cittadini che questi servizi esprimono concretamente.

Il sistema prevede ora che gli utenti si possano recare anche agli sportelli comunali per farsi riconoscere e ricevano poi via e-mail il file (token) che possono usare da casa per ultimare la procedura. Sottolineo che l'abilitazione del Comune consentirà ai cittadini di ricevere la certificazione di identità gratuitamente. Coloro che dovessero avere difficoltà nel concludere la procedura in autonomia, il martedì dalle 9 alle 12,30 negli uffici della carta di identità elettronica potranno rivolgersi, su appuntamento, a uno dei facilitatori digitali del Comune di Ancona che forniranno assistenza, grazie al progetto Bussola Digitale della Regione Marche, che ringraziamo”.

Il servizio SPID del Comune sarà svolto su prenotazione, da effettuarsi sul portale già attivo per la prenotazione delle carte di identità/certificati/residenza a questo link: https://www.timify.com/it/profile/ankonline/?v=4 , raggiungibile dall'home page istituzionale, seguendo il percorso: Anagrafe on line – Prenota on line. Gli identity provider al momento abilitati a interagire con i Comuni italiani RAO sono Poste e Sielte. Queste sono le pagine a cui il cittadino si può collegare per completare la procedura di rilascio:

SIELTE https://myid.sieltecloud.it/signup/sportello_pubblico

POSTE https://posteid.poste.it/identificazione/identificazione_pa.shtml

Sempre sul sito del Comune di Ancona è disponibile un manuale che guida l'utente nella procedura: ……………………………………

“Il rilascio di questa certificazione – spiega l'assessore alla Transizione digitale Stefano Tombolini - va ad ampliare il ventaglio dei servizi on line del nostro Comune. Passa anche attraverso questi cambiamenti strutturali l'ineludibile processo di digitalizzazione della nostra Pubblica amministrazione, che Ancona ha scelto di supportare sul doppio binario dei servizi e dell'alfabetizzazione dei cittadini per la loro fruizione”.

I servizi on line attualmente attivi nel Comune di Ancona si trovano elencati, suddivisi per sezioni, al link: https://www.comuneancona.it/servizi-on-line/ .

“L'amministrazione Silvetti – aggiunge l'assessore alla Partecipazione democratica Daniele Berardinelli – sta proseguendo nel proprio progetto di avvicinare sempre di più il Comune ai cittadini, individuando come punto di incontro la risposta ai bisogni reali. Prosegue infatti, nel frattempo, a pieno ritmo l'attività dei centri di facilitazione digitale attivati la scorsa estate nelle sedi delle ex Circoscrizioni I, II e III”.

Agevolazioni per il trasporto pubblico, fascicolo sanitario, pratiche on line dei tributi, SPID, carta di identità elettronica, sono tra le richieste più frequenti presentate agli sportelli di supporto dagli oltre 100 cittadini che si sono finora rivolti al servizio. Un numero consistente di utenti, inoltre, chiede aiuto per l'utilizzo dei sistemi digitali più comuni, come siti web, WhatsApp e Telegram”.

Questi primi mesi, che sono l'inizio di un progetto triennale, sono stati anche l'occasione per fare il punto sui principali bisogni a cui rispondere attraverso un programma di corsi, che prenderà il via a metà dicembre, prevedendo due livelli di alfabetizzazione digitale, alla I e alla III Circoscrizione (via Cesare Battisti e piazza Salvo d'Acquisto). Le prenotazioni, in questo caso, vanno effettuate sul sito della Regione Marche, oppure chiamando direttamente i facilitatori digitali al numero 071 2222431.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-12-2023 alle 13:15 sul giornale del 07 dicembre 2023 - 320 letture






qrcode