contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > SPORT
comunicato stampa

13° Trofeo Kòmaros di apnea dinamica indoor ad Ancona, i vincitori

2' di lettura
204

Anche quest’anno è tornata l’apnea ad Ancona con la tredicesima edizione del Trofeo Kòmaros di apnea dinamica indoor.

Domenica 21 aprile si è svolto ad Ancona, presso la piscina comunale “Domenico Savio” il tredicesimo TROFEO KOMAROS DI APNEA DINAMICA”. Successo a squadre per il Centro Sub Monteconero, secondo il Kòmaros Sub Ancona, terzo il Monsub di Jesi, quarta la A2APNEA di Lecce, quinta la H2BO di Bologna e sesto il Sub Tridente di Pesaro.

La competizione organizzata dal Kòmaros Sub di Ancona, una delle più attive e titolate società subacquee dell’Italia Centrale, sempre in prima fila nella organizzazione di eventi che riguardano lo sport subacqueo, ha visto 40 atleti in gara in rappresentanza di 6 Società.

La gara, valida come qualificazione al campionato italiano della specialità, era anche prova dei campionati provinciali e regionali sia maschili che femminili.

Particolarmente curata l’assistenza per assicurare il massimo livello di sicurezza agli atleti partecipanti, delle varie categorie dai giovani esordienti agli atleti della Elite nazionale.

Alle ore 11,00 sono iniziate le prove di apnea dinamica senza attrezzi, nella quale gli atleti debbono compiere in apnea a rana subacquea il maggior percorso possibile.

Le vittorie di categoria sono andate a Alessandro Fucili (Centro Sub Monteconero) con la distanza di 138,50 metri nella Elite maschile, Gessica Berrettini (Monsub di Jesi) nella Elite femminile con la distanza di 83,70, David Fratini (Monsub di Jesi) nella prima categoria maschile, Giulia Frisoli (Kòmaros Sub Ancona) nella seconda categoria femminile, Simone Salvoni (Monsub Jesi) nella seconda categoria maschile, Martina Rovedi (Sub Tridente Pesaro) nella categoria esordienti femminile e Leidi Runa (Kòmaros Sub Ancona) nella categoria esordienti maschile.

Terminate le gare senza attrezzi sono poi iniziate le gare della specialità con pinne, alcuni atleti hanno scelto di gareggiare con due pinne altri con la monopinna.

Questi i vincitori delle varie categorie:

Elite femminile bipinne: Zannini Elena (Asd Centro Sub Monte Conero) con la distanza di 156,45 metri;

Elite maschile monopinna: Assalve Alessandro (A2apnea A.S.D.) con la distanza di 175,00 metri;

Elite maschile bipinne: Gattini Dario (Monsub Jesi) con la distanza di 187,65 metri;

Prima categoria femminile: Liana Lucchetti (Centro Sub Monteconero);

Prima categoria maschile: Paoletti Stefano (Kòmaros Sub Ancona);

Seconda categoria femminile: D'Ottavio Matilde (Asd Centro Sub Monte Conero);

Seconda categoria maschile: Baldoni Guido (Kòmaros Sub Ancona);

Terza categoria maschile: Salvatore Fabrizio (Kòmaros Sub Ancona);

Esordienti femminile: Mazzoli Carola (Sub Tridente Silvano Caracchini A.S.D);

Esordienti maschile: Cecapolli Alessandro (Monsub Jesi)

La classifica complessiva per società, che somma tutti i piazzamenti di tutti gli atleti, ha visto prevalere il Centro Sub Monteconero, secondo il Kòmaros Sub Ancona, terzo il Monsub di Jesi, quarto A2APNEA di Lecce, quinta la H2BO di Bologna e sesto il Sub Tridente di Pesaro.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram di Vivere Ancona.
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waVivereAncona oppure aggiungere il numero 350.0532033 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @vivereAncona o cliccare su t.me/vivereancona
Seguici su Facebook e Twitter




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-04-2024 alle 08:41 sul giornale del 24 aprile 2024 - 204 letture






qrcode