contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

"Blu Tour", oltre 200 partecipanti alla passeggiata per riscoprire le bellezze di Ancona guidati dai ragazzi del Savoia Benincasa

2' di lettura
192

Sabato 18 e domenica 19 maggio, all'interno dell'iniziativa "Tipicità in Blu, volta a valorizzare le eccellenze culturali del territorio costiero marchigiano, si è svolto l'evento "Blu Tour", una piacevole passeggiata per riscoprire le bellezze della città di Ancona nelle sue trasformazioni, attraverso le voci di personaggi che ne hanno caratterizzato la storia e la cultura.

A rendere l'esperienza ancora più coinvolgente e autentica per i visitatori sono stati gli studenti della classe quarta del corso Turismo dell'Istituto di Istruzione Superiore “Savoia Benincasa” di Ancona .

Durante il fine settimana, numerosi gruppi di turisti e visitatori prenotati hanno avuto l'occasione di scoprire il patrimonio storico e culturale del Porto Antico di Ancona, di conoscerne le radici, le curiosità in un affascinante tour attraverso i luoghi più significativi e grazie alle competenze acquisite dagli studenti dell’istituto Superiore. Nelle mattine di venerdì 17 e sabato 18, i ragazzi hanno inoltre accolto diversi gruppi di scolaresche per un “giro culturale” loro dedicato. Nello specifico venerdì 17 maggio hanno guidato 4 classi (3 terze e 1 quarta) della primaria De Amicis (totale alunni 72) e sabato 18 maggio 2 classi (1 quarta e 1 quinta) della primaria Mercantini (totale alunni 36).

L'assessore comunale all'Istruzione Antonella Andreoli ha espresso il proprio apprezzamento per l'iniziativa, "un esempio virtuoso di cittadinanza attiva, che ha visto protagonisti gli studenti del Savoia Benincasa e gli alunni delle scuole primarie De Amicis e Mercantini”.

Questi ragazzi - ha detto l'assessore - hanno avuto l'opportunità di sentirsi parte integrante della città e del tessuto urbano, condividendone la storia e gli spazi più significativi. L'esperienza che hanno vissuto rappresenta un valore aggiunto in termini educativi e culturali".

Questa esperienza sul campo ha permesso loro di mettere in pratica le conoscenze teoriche acquisite, sviluppando competenze trasversali legate all’ abilità di comunicazione, al public speaking, al problem solving essenziali per il loro futuro professionale nel settore turistico".





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-05-2024 alle 16:36 sul giornale del 24 maggio 2024 - 192 letture






qrcode