contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Il Comune di Ancona al Rimini Wellness. L'Ass. Caucci è vicepresidente della Rete Città Sane OMS

2' di lettura
32

Sarà l'assessore ai Servizi sociali, Welfare e Politiche socio sanitarie del Comune di Ancona a rappresentare domani, 31 maggio, la Rete Città Sane OMS di cui è vice presidente, a Rimini Wellness, l’appuntamento internazionale dedicato all’ ecosistema del mondo wellness.

La presenza dei vertici dell'associazione di città italiane che fa capo all'Organizzazione Mondiale della Sanità - per la prima volta a Rimini da oggi e fino al 2 giugno per ampliare relazioni e sinergie con gli stakeholder ed il pubblico- è finalizzata a testimoniare il grande impegno che caratterizza la Rete nella sensibilizzazione all’importanza dei sani stili di vita.

L'appuntamento di domani, dalle 10:15 alle 11:00, si colloca come un evento speciale all’interno dell’Innovation Arena e si intitola Una rete in movimento per la salute e il benessere di tutti cittadini.

Rete Città Sane OMS è presente in tutti i Continenti, in Europa aderiscono 30 Paesi tra cui l’Italia in cui movimento delle città nasce nel 1995 e diventa Associazione nel 2001. Ad oggi conta più di 70 Comuni aderenti di grandi, medie e piccole dimensioni che condividono buone pratiche per raggiungere il miglior livello di salute nei propri territori. I modelli di riferimento sono quello biopsicosociale i cui fattori determinanti la salute umana sono sia biologici, che psicologici che sociali e quello di One Health in cui la salute umana, quella animale e quella ambientale sono strettamente legate ed interdipendenti.

Verranno presentati alcuni progetti che negli anni sono stati avviati nei singoli Comuni, condivisi nell’iniziativa ormai pluriennale denominata “Bando Oscar della Salute” ed esportati come buone pratiche nelle diverse realtà italiane e in Europa.

L’incontro verrà moderato da Francesco Caroli coordinatore nazionale e portavoce di Rete Città Sane OMS



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-05-2024 alle 14:32 sul giornale del 31 maggio 2024 - 32 letture






qrcode