contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > POLITICA
comunicato stampa

Da tutte le Marche ad Ancona l\'Onda si mobilita per Marco e Anton

1' di lettura
1242

Di ritorno dalla fiaccolata dell’Aquila anche a Macerata il nostro è stato un risveglio amaro.
Ancora increduli esprimiamo la nostra solidarietà e la nostra totale vicinanza agli studenti dell’Onda di tutta Italia, ai nostri compagni Marco e Anton di Pesaro e a tutti i compagni colpiti dalle ordinanze di custodia cautelare.

Arresti preventivi proprio alla vigilia del G8 dell’Aquila, arresti che vanno a criminalizzare l’intero movimento dell’Onda che collettivamente a Torino ha deciso di contestare un G8 illegittimo violando la zona rossa.

Eravamo tutti a Torino e tutti a Vicenza: l\'Onda non ha paura e non cede alle intimidazioni, come dimostra la reazione tempestiva di tutte le università contro gli arresti, come dimostrano le prime iniziative diffuse contro il G8 della crisi.

Noi saremo giovedì 9 luglio ad Ancona, dentro l\'appuntamento della mobilitazione diffusa nelle Marche, per dare il nostro benvenuto al G8 e costruire una Giornata Senza Frontiere, contro la vergogna dei respingimenti e dei pacchetti sicurezza.

Questa sarà la risposta degli studenti dell\'Onda delle Marche, per l’immediata liberazione di Marco, Anton e di tutti i nostri compagni.

L’onda non si arresta!



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-07-2009 alle 15:09 sul giornale del 08 luglio 2009 - 1242 letture