contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > SPETTACOLI
comunicato stampa

Al teatro delle Muse, ultima replica della commedia Filomena Marturano

2' di lettura
1904

Ultima replica venerdì 18 al Teatro delle Muse per il capolavoro di Eduardo de Filippo "Filomena Marturano", con protagonisti Luca de Filippo e Lina Sastri.

Ultima replica venerdì 18 dicembre del capolavoro di Eduardo De Filippo, Filumena Marturano con protagonisti Luca De Filippo e Lina Sastri, in scena al Teatro delle Muse di Ancona con la regia di Francesco Rosi, le scene di Enrico Job, i costumi di Cristina Lafayette e le luci di Stefano Stacchino.

Tra le commedie di Eduardo De Filippo, Filumena Marturano è quella più rappresentata nel mondo in tante lingue diverse. In ognuna lo spettatore ha riconosciuto la verità delle ragioni umane dei personaggi.
In scena con Luca De Filippo e Lina Sastri, Nicola di Pinto, Antonella Morea, Silvia Maino, Gioia Miale, Carmine Borrino, Geremia Longobardo, Antonio D’Avino, Giuseppe Rispoli, Chiara De Crescenzo.

"Filumena Maturano è una commedia sociale - ha dichiarato Eduardo - vuole essere la riabilitazione di una categoria di donne, vuole essere un grido di ribellione in questo mondo sconvolto e turbinoso che ci ha lasciato la guerra.
Filumena, figlia del popolo, conduce il filo del dramma con l'aggressività di un personaggio tragico, segnato dalla sofferenza della vita di miseria dei vicoli di Napoli".

La commedia di Eduardo porta al pubblico il problema dei diritti dei figli illegittimi, mentre nello stesso tempo l'Assemblea costituente svolgeva un dibattito sulla famiglia e sui figli nati fuori dal matrimonio. La tematica affrontata da Eduardo trova riscontro nell'impegno dell'Assemblea Costituente e offre materia di riflessione per affrontare il drammatico problema.

Il 23 Aprile 1947 l'Assemblea Costituente approva l'articolo che stabilisce il diritto-dovere dei genitori di mantenere, istruire e educare anche i figli nati fuori dal matrimonio. Nel febbraio del 1955 verrà approvata la legge che abolirà l’uso dell’espressione “figlio di N.N”. (Francesco Rosi – dalle note di regia).

La Stagione Teatrale in abbonamento prosegue nel 2010, con Zio Vanja di Anton Cechov, in scena al Teatro delle Muse dal 28 al 31, con Eugenio Allegri e Laura Curino per la regia di Gabriele Vacis.

Biglietteria 071 52525 - info 071.5021630 - www.stabilemarche.it





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-12-2009 alle 16:12 sul giornale del 18 dicembre 2009 - 1904 letture