contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > POLITICA

Consiglio Comunale, Gramillano fa il punto della situazione Fincantieri

2' di lettura
2155

Ultima riunione prima delle Feste del Consiglio Comunale ieri a Palazzo del Popolo. Il sindaco Gramillano sulla situazione Fincantieri: \"Domani a Roma presenteremo una richiesta congiunta coi Sindaci delle città cantiere affinchè Fincantieri presenti un piano pluriennale. Possibili nuove commesse per realizzare navi, tra cui un carcere galleggiante\"

Ieri a Palazzo del Popolo ad Ancona si è riunito il Consiglio Comunale nell\'ultima seduta prima delle Festività natalizie. Il Sindaco e i Consiglieri hanno ricevuto la visita delle Società Sportive per ragazzi della città, che hanno omaggiato le Autorità ciascuna con dei gadgets specifici della disciplina sportiva praticata. Lo scambio di regali ha riguardato anche una copia della Costituzione.


Il Sindaco Fiorello Gramillano: \"Voglio ringraziare per questa occasione l\'Assessore allo Sport Brasili e tutte le società sportive intervenute, nonchè i ragazzi e le loro famiglie, porgendo a loro tutti i miei più sentiti auguri per delle Feste piene di serenità. Una serenità che auguro faccia parte dei lavori del Consiglio e di tutti i componenti, affinchè noi tutti possiamo lavorare bene per la città\".


Interrogato dai Consiglieri Eugenio Duca (Sinistra per Ancona) e Francesco Bastianelli (PDL) sul rischio di depauperamento generale della cantieristica navale italiana e sulla situazione lavorativa allo stabilimento Fincantieri - è di ieri il blocco degli operai alla partenza della nave da crociera Silver Spirit - il Sindaco si è espresso: \"Abbiamo attualmente 200 lavoratori in cassa integrazione, e il rischio è quello, con i vari prossimi, di arrivare a una totale assenza di lavoro. Questa è una situazione che abbiamo seguito nel suo evolversi insieme a Regione e Provincia.

Lunedi pomeriggio la Direzione Fincantieri ha stabilito che 5 degli 8 cantieri potessero accedere al premio produttività: purtroppo Ancona non vi rientra.

Lo scorso 10 Dicembre c\'è stato un incontro con i Sindacati e il Ministro dello Sviluppo Economico Claudio Scajola, che ha rinviato ad un nuovo incontro, in programma domani pomeriggio al Ministero, le risposte riguardo una serie di commesse che il Governo nazionale potrebbe affidare alla Fincantieri. Le commesse, in via ufficiosa, prevedono a oggi la possibilità di realizzare nelle otto città italiane, tra cui Ancona, che ospitano stabilimenti Fincantieri, quattro pattugliatori, una nave per la Protezione Civile e anche un carcere galleggiante, quest\'ultimo eventualmente riconvertibile un domani per uso civile. Domani ci riuniremo a con gli altri Sindaci per mettere a punto un documento comune che chieda a Fincantieri una programmazione pluriennale e al Governo di affidare ai cantieri delle otto città queste commesse\".





Questo è un articolo pubblicato il 17-12-2009 alle 16:53 sul giornale del 18 dicembre 2009 - 2155 letture