contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > POLITICA
comunicato stampa

Festa provinciale PD per la vittoria, subito al lavoro per i territori

2' di lettura
735

Palmiro Ucchielli e Emanuele Lodolini

Si è svolta venerdì sera la Festa Democratica della Vittoria del PD della provincia di Ancona. L’appuntamento che registrato quasi 400 persone si è svolto ovviamente all’insegna della sobrietà, com’è nello stile del PD e come l’attuale fase impone.

Presenti oltre ai Segretari Palmiro Ucchielli ed Emanuele Lodolini, il Sindaco di Senigallia Maurizio Mangialardi, la Presidente della Provincia Patrizia Casagrande, le Parlamentari Amati e Magistrelli e numerosi Sindaci PD del territorio, oltre che dirigenti, militanti, simpatizzanti PD. Il Segretario provinciale PD Emanuele Lodolini portando il saluto agli invitati ha voluto ringraziare i volontari, i dirigenti del PD per il lavoro fatto e per aver dato vita ad un’unità granitica che ha contribuito al raggiungimento di obiettivi ambiziosi ed importanti. “Niente paura,ora, e soprattutto niente pause. Ci rimettiamo subito al lavoro ventre a terra per il nostro territorio, la provincia di Ancona – ha dichiarato il Segretario Lodolini. La crisi non da tregua, i nostri concittadini si aspettano risposte concrete e immediate e noi abbiamo il dovere di darle. Non siamo assillati dagli organigrammi ma dai problemi dei concittadini alle prese con una crisi sociale ed economica pesante che fa sentire ogni giorno, senza che dal governo nazionale arrivino risposte adeguate.


Siamo in piedi per ripartire continuando a rafforzare il partito, radicarlo ancor di più, costituendo i coordinamenti di area omogenea, mobilitare le persone sfiduciate. Le elezioni provinciali saranno un banco di prova importante.” Infine, sempre secondo Lodolini, “poiché il PD è il partito della nuova unità nazionale deve essere consapevole che oggi il centro Italia rischia di restare schiacciato tra il nord leghista ed il sud alle prese con i problemi e i ritardi di lungo corso, avvertendo l’esigenza non rinviabile di pensare dalla provincia di Ancona, dalle Marche, insieme a Toscana e Umbria, una strategia che possa riposizionare questa fetta di territorio nazionale al posto che le spetta sia nel dibattito politico sia nelle scelte di governo”.





Palmiro Ucchielli e Emanuele Lodolini

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-04-2010 alle 17:14 sul giornale del 12 aprile 2010 - 735 letture