contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > POLITICA
comunicato stampa

Attacco nave con aiuti umanitari, PdCI: sollecitare un'inchiesta internazionale

1' di lettura
756

Partito dei Comunisti Italiani

"La brutale aggressione israeliana al convoglio marittimo pacifista Freedom Flotilla diretto alla Striscia di Gaza con aiuti umanitari ai palestinesi assediati, e che ha provocato una ventina di morti e decine di feriti, richiede una immediata e ferma condanna da parte dell’opinione pubblica e di tutte le forze democratiche".

I comunisti italiani partecipano e invitano a partecipare martedì 1 giugno in Ancona piazza Roma, ore 17,30, alla manifestazione di sdegno indetta dal Comitato per la Pace. Chiediamo che il Governo Italiano, l'Unione Europea e il Consiglio di Sicurezza dell’Onu condannino il comportamento di Israele ed esigano l’immediato rilascio dei pacifisti fermati e che la flotta possa proseguire e portare a destinazione gli aiuti nel porto di Gaza.

Sollecitiamo un’inchiesta internazionale su quanto è accaduto e sulle condizioni della popolazione palestinese che il blocco israeliano tiene come prigioniera di fatto nella striscia di Gaza, trasformata in un grande campo di concentramento. Deve cessare la politica dei due pesi e due misure, per cui si consente allo stato di Israele di violare le leggi internazionali, di detenere l’armamento nucleare, di negare al popolo palestinese il diritto riconosciuto dall’Onu a vivere liberamente nel proprio Stato.



Partito dei Comunisti Italiani

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-05-2010 alle 18:55 sul giornale del 01 giugno 2010 - 756 letture