contatore accessi free

Aperti per ferie, ecco gli artigiani che non vanno in vacanza

meccanico 2' di lettura Ancona 30/07/2010 -

Serve con urgenza un meccanico in un afoso week end estivo? un idraulico nel giro di pochi minuti? Nessun problema : C’è la guida della Confartigianato di Ancona. Si chiama “Aperti per ferie” ed é una iniziativa che Confartigianato rinnova di anno in anno al servizio del cittadino, del turista o di chiunque altro abbia bisogno di aiuto.



Si tratta di uno strumento utile diffuso attraverso 40.000 depliant presso le abitazioni degli anconetani, che permetterà anche a tutti coloro che le vacanze le passeranno in città, di sapere su quali attività possono contare e soprattutto quando trovarle aperte. L’elenco completo degli artigiani che non chiudono per ferie è anche consultabile sul sito del Comune di Ancona www.comune.ancona.it o sul sito della Confartigianato www.confartigianato.an.it con aggiornamenti in tempo reale.

Abbiamo voluto rilanciare questa iniziativa, dichiara Marco Pierpaoli responsabile sindacale della Confartigianato mandamentale di Ancona, sia per offrire un servizio alla città provvedendo ad una distribuzione capillare sia per contrastare il crescente fenomeno dell’abusivismo evitando che i cittadini finiscano nelle mani degli irregolari Inoltre questo strumento è anche un modo per promuovere le aziende nel territorio facendole conoscere alla città.

Inoltre conclude Pierpaoli abbiamo inserito all’interno del depliant un numero di riferimento per quelle persone che,o licenziate o in cassa integrazione sono in cerca di occupazione, questo sia per agevolare chi intende aprire una impresa e chi magari cerca occupazione presso le imprese artigiane, magari proprio quando si va in ferie e la piccola impresa è costretta a chiudere. Questo per dare una risposta concreta e propositiva anche a chi vive in questo periodo un disagio dovuto alla mancanza di lavoro.

Nella guida della Confartigianato della Provincia di Ancona sono compresi tutti i settori artigiani: meccanici, elettrauto, gommisti, autocarrozzieri, installatori di impianti elettrici, riparatori radio tv ed elettrodomestici, riparatori di impianti idrotermosanitari, assistenza caldaie, bruciatori ed impianti di condizionamento per edifici ed auto, lavanderie, panetterie, pasticcerie, pizzerie, ottici, parrucchieri ed estetiste, vendita e riparazione moto e cicli, duplicazione chiavi.

Da evidenziare anche la disponibilità degli artigiani che da tanti anni collaborano attivamente alla riuscita dell’iniziativa dichiara Fabrizio Saccomanno Presidente comunale della Confartigianato di Ancona. La guida, mira a fornire ai turisti e a quanti non abbandonano la città, uno strumento di facile consultazione e di indubbio interesse per far fronte ad ogni necessità. La guida, in distribuzione, si può trovare anche presso ristoranti e stabilimenti balneari che hanno deciso di contribuire alla promozione dell’iniziativa, presso l’Informagiovani e le sedi di Confartigianato di via Fioretti o di via Palestro.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-07-2010 alle 17:36 sul giornale del 31 luglio 2010 - 1542 letture

In questo articolo si parla di lavoro, confartigianato, osimo, ancona, porto di ancona, artigiani

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aM8





logoEV
logoEV