contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > POLITICA
comunicato stampa

Silvetti: procedere al più presto al riordino del sistema Afam

1' di lettura
786

daniele silvetti

Il "Pergolesi" di Ancona è la terza istituzione di alta formazione artistica e musicale (AFAM) della nostra regione, dopo i conservatori statali di Pesaro e Fermo, e sta rischiando la chiusura per la latitanza della Regione Marche nel rinnovare i trasferimenti economici, previsti dal protocollo di convenzione appena scaduto.

"E' triste osservare – afferma Silvetti – che la città di Ancona sia l'unico capoluogo di regione privo di un conservatorio e che il Pergolesi, istituto musicale pareggiato che sopperisce a questa mancanza formativa, viva quotidianamente una precarietà che avvilisce sia il personale docente, sia gli studenti, che tra l'altro provengono, oltre che da Ancona e provincia, da tutte le altre province marchigiane".

Ai problemi di ordine economico, amplificati dagli aumenti contrattuali recentemente approvati a livello nazionale, subentra la mancata volontà, da parte del MIUR, di accorpare l'istituto musicale anconetano al conservatorio di Pesaro, che inspiegabilmente ha risposto negativamente alla legittima istanza di "statizzare" il Pergolesi.

Per questo – continua Silvetti – impegnerò la giunta regionale a intervenire presso il ministro Gelmini, affinchè proceda al più presto al riordino del sistema AFAM, che interessa in Italia, oltre al Pergolesi di Ancona, ben altri 20 istituti pareggiati. Nel frattempo però la Regione dovrà concertarsi con il Comune e la Provincia di Ancona, per rinnovare e rifinanziare la convenzione, fino a che non sopraggiunga la tanto attesa "statizzazione" per l'istituto musicale dorico."





daniele silvetti

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-09-2010 alle 16:09 sul giornale del 29 settembre 2010 - 786 letture